ricetta

Fritto delle feste in pastella: la ricetta croccante e leggero

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Ciaopeople Studios
0
Immagine
ingredienti
Merluzzo decapitato surgelato
400 g
Anelli di totano surgelati
200 g
Melanzana
1
Zucchina
1
Gamberoni surgelati
8
sale e pepe
q.b.
Per la pastella
Farina
q.b.
Albumi
4
Vino bianco
240 ml
Per friggere
Olio di semi di arachide
1 litro

Nessuno può resistere a un ricco piatto di frittura, soprattutto a completare le tavole natalizie. Il fritto misto è un'ottima idea quando si vuole servire ad amici e parenti qualcosa di sfizioso, che piace proprio a tutti e che si prepara con relativa semplicità. In questa versione il pesce surgelato è l'alternativa ottimale per chi non se la sente di pulire quello fresco: è comodo e ugualmente buonissimo, basterà scongelarlo in frigo. Non possono mancare le verdure e una pastella a base di vino e albumi che renderà il nostro fritto perfettamente croccante. Per una frittura a regola d'arte l'unica accortezza è l'olio: bisogna sceglierlo di buona qualità, portarlo alla giusta temperatura… e voilà, il fritto delle feste è servito.

Come si prepara il fritto misto delle feste in pastella di vino

Monta gli albumi a neve e aggiungi un pizzico di sale.

In un'altra ciotola aggiungi il vino alla farina, mescolando con una frusta.

Aggiungi a questa pastella gli albumi, mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli.

Pulisci i gamberoni eliminando il carapace, poi spolverizzali di farina.

Taglia anche il merluzzo a tranci regolari.

Pulisci e taglia anche le verdure a rondelle.

Tuffa gli ingredienti nella pastella e friggete nell'olio caldo.

Quando gli ingredienti saranno ben dorati scolali su carta assorbente. Servi il fritto ancora caldo, aggiungi un pizzico di sale e una grattata di pepe.

Consigli

Per una frittura perfetta aggiungi pochi ingredienti per volta all'olio e solo dopo che avrà raggiunto 170° C.

Il fritto va consumato subito, quando è caldo e croccante, è possibile tuttavia tenerlo al caldo nel forno a 50° C per una ventina di minuti in attesa degli ospiti.

Contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios.
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0