ricetta

Frittelle di carnevale: la ricetta dei fritti soffici e fragranti

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10 persone
A cura di Chiara Elefante
4773
Immagine

Le frittelle di carnevale sono le palline di pastella fritte e rotolate nello zucchero più conosciute al mondo. Gustose, soffici e fragranti: sono tipiche del periodo di carnevale, quando i fritti abbondano in tavola e conquistano adulti e bambini. Si preparano in pochi minuti e non richiedono tempi di lievitazione. La ricetta è semplicissima: utilizzate l'olio di semi di arachide per la frittura, che vi consentirà di ottenere delle deliziose sfere gonfie e per niente unte. Attenzione a non versare troppa pastella nell'olio, perché le frittelle potrebbero rimanere crude al centro.

ingredienti
uovo
1
Farina 00
250 gr
Yogurt greco
250 gr
Zucchero semolato
100 gr
Latte parzialmente scremato
150 ml
Lievito in polvere per dolci
16 gr
Scorza di limone grattugiata
q.b.
Scorza di arancia grattugiata
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.

Come preparare le frittelle di carnevale

In una ciotola capiente rompete l'uovo, aggiungete lo zucchero semolato e battete con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. 1 Aggiungete lo yogurt e amalgamatelo al composto. Diluite con il latte e mescolate ancora. 2 Grattugiate la scorza di limone e la scorza di arancia, facendo attenzione a non prelevare la parte bianca. 3

Setacciate insieme farina e lievito per dolci e aggiungetele a poco a poco alla pastella, mescolando bene di volta in volta per evitare la formazione di grumi. 4 In una pentola dal fondo spesso scaldate l'olio fino a circa 170 °C: aiutandovi con due cucchiai prelevate la pastella e lasciatela cadere nell'olio. Le frittelle prenderanno immediatamente forma. 5 Una volta cotte, prelevate le frittelle con una schiumarola per rimuovere l'olio in eccesso. 6

Rotolatele nello zucchero semolato quando sono ancora calde: in questo modo i cristalli di zucchero si scioglieranno a contatto con il calore e non cadranno dalle frittelle. 7 Impiattate e servite ancora ben calde 8: il risultato saranno delle frittelle zuccherate croccanti fuori e morbidissime dentro.

Conservazione

Le frittelle di carnevale vanno consumate ben calde, pena la perdita della fragranza esterna.

4773
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4773