ricetta

Frittata ripiena di salame e formaggio: la ricetta veloce e golosa

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
2
Immagine
ingredienti
Per la frittata
Uova medie
6
Parmigiano grattugiato
100g
Prezzemolo
sale e pepe
Per la farcitura
Salame
100g
Provola o formaggio
70g

La frittata ripiena di salame e formaggio sono un secondo piatto gustoso, perfetto anche da servire freddo per un buffet di aperitivo. Si tratta di un'ottima ricetta anti spreco, quindi per la farcitura potete scegliere gli ingredienti che avete a casa.

La ricetta è molto semplice e veloce e vi permette di portare in tavola un piatto fresco e ricco di sapori. Il gusto intenso del salame si sposa alla perfezione con quello della provola, piccante per i palati decisi, o dolce per quelli più delicati. Inoltre, se vi avanzano, potete conservare la frittatina e consumarla anche fredda il giorno seguente, saranno altrettanto gustose.

Come preparare la frittata ripiena di salame e formaggio

Sbattete 6 uova medie in una ciotola. Aggiungete il parmigiano grattugiato, del prezzemolo tritato e aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene con una frusta per ottenere un composto schiumoso.

Immagine

Coprite una teglia quadrata di circa 30×25 cm con della carta da forno. Spennellate dell'olio d'oliva e versate il preparato di uova. Infornate a 180° per circa 15-20 minuti.

Immagine

Lasciate intiepidire la frittata e disponete le fette di salame fino a coprirla. Aggiungete le fettine di provola o formaggio e arrotolate la frittata nella carta da forno, stringendo bene per compattarla il più possibile. Formate quindi un rotolo regolare e infornate per altri 10 minuti.

Immagine

Sfornate, togliete la carta da forno e tagliate la frittata a rondella dello spessore di circa 2-3 cm.

Immagine

Consigli

La frittata ripiena può essere servita anche fredda: avvolgete il vostro rotolo nella pellicola alimentare e lasciatelo raffreddare in frigo per almeno un'ora, prima di tagliarlo a fette.

Questa ricetta è un'ottima soluzione anti spreco e "svuota frigo", quindi sbizzarritevi a farcite le frittatine con gli ingredienti che preferite o che avete in casa da consumare. Provatele nella versione più classica prosciutto e fontina, con l'aggiunta di 50g di cipolle o spennellando l'interno del vostro rotolo con del pesto alla genovese.

Per rendere la frittata ancora più soffice, spennellate un po' di burro chiarificato su entrambi i lati della frittata prima di farcirla e arrotolarla.

Conservazione

La frittata ripiena può essere conservata in frigo per un paio di giorni, coperte con della pellicola trasparente. Prima di servirla di nuovo, riscaldatele nel forno per una decina di minuti per rendere il formaggio ancora morbido e filante.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2