ricetta

Frittata alla pizzaiola: la ricetta del piatto sfizioso e originale

Preparazione: 25 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
12
Immagine
ingredienti
Uova medie
5
Ricotta vaccina
100 gr
Fiordilatte
150 gr
Pangrattato
q.b.
origano secco
q.b.
passata di pomodoro datterino
100 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

La frittata alla pizzaiola è un secondo piatto semplice e gustoso, che nasce dall'incontro tra due piatti tipici della tradizione italiana: la frittata di uova e la carne alla pizzaiola. Si tratta di una ricetta sfiziosa e originale, che vi consente di portare in tavola una pietanza appagante e nutriente, pensata per tutta la famiglia e perfetta quando avete i minuti contati o siete rientrati tardi dall'ufficio.

Di facile esecuzione, si prepara in pochi istanti: vi basterà mescolare le uova con la ricotta vaccina, versare il composto in una teglia e cuocere in forno fino a completo rassodamento; la base viene poi farcita con salsa di pomodoro e fiordilatte, quindi infornata nuovamente sotto il grill, per un risultato finale filante, dorato e irresistibile.

Per una riuscita ottimale, è importante aggiungere la ricotta vaccina ben asciutta (vi consigliamo di lasciarla sgocciolare per alcune ore, in modo tale che perda il liquido in eccesso); la cottura in forno, alla giusta temperatura, le conferirà un cornicione alto e definito, caratteristica che la farà assomigliare in tutto e per tutto alla classica pizza.

Proprio come questa, potete divertirvi a farcirla come preferite o con ciò che avete a disposizione in casa: aggiungete capperi dissalati, filetti di alici sott'olio, olive nere, salumi, formaggi, verdure avanzate; potete sostituire l'origano con del basilico fresco in uscita o arricchire l'impasto con delle spezie, come per esempio la curcuma.

Scoprite come realizzare la frittata alla pizzaiola seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare la frittata alla pizzaiola

Tagliate il fiordilatte a fettine 1.

Trasferite il fiordilatte su fogli di carta assorbente da cucina, per eliminare il liquido in eccesso 2.

Rompete le uova in una ciotola e salatele 3.

Aggiungete la ricotta, ben scolata 4.

Amalgamate il tutto con una frusta a mano 5.

Al termine, dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo 6.

Ungete con un filo di olio uno stampo da 22 cm di diametro 7.

Cospargete con il pangrattato 8.

Versate il composto di uova nello stampo 9.

Cuocete la frittata in forno ventilato a 190 °C per 10-12 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornatela 10.

Cospargete la superficie con la salsa di pomodoro 11.

Farcite con il fiordilatte a fettine 12.

Infornate nuovamente la frittata per circa 5-8 minuti 13, o comunque finché il fiordilatte non si scioglierà perfettamente.

Quando la superficie sarà ben dorata, levate la frittata dal forno 14.

Profumate con un po' di origano secco 15.

Trasferite la frittata su un piatto da portata e servitela ben calda 16.

Conservazione

La frittata alla pizzaiola può essere conservata in frigorifero, coperta con un foglio di pellicola trasparente, per massimo 1-2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12