ingredienti
  • semola di grano duro 300 gr
  • Acqua 280 ml • 17 kcal
  • farina di grano arso 100 gr
  • Olio extravergine di oliva 25 gr • 0 kcal
  • patate lesse medie 2
  • Sale 1 cucchiaino • 0 kcal
  • Lievito di birra fresco 1/2 cubetto (12 gr circa) • 750 kcal
  • Olive nere denocciolate q.b. • 79 kcal
  • Origano q.b.
  • Pomodori ciliegino q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La focaccia di grano arso è una variante rustica e golosa della tipica focaccia pugliese. Come nella ricetta tradizionale anche questa versione prevede nell'impasto l'aggiunta di patate lesse per un risultato morbidissimo; mentre, oltre alla semola di grano duro, viene aggiunta una parte di farina di grano arso, un prodotto che dona al lievitato un aroma inconfondibile tendente all'affumicato e un gusto deciso. Una preparazione originale e gustosa, da servire per come antipasto, a tavola al posto del pane o come merenda: ecco come realizzare alla perfezione la focaccia di grano arso.

Come preparare la focaccia di grano arso

sciogliere il lievito

Sciogliete il lievito nell'acqua a temperatura ambiente (1).

schiacciare la patata

Pelate le patate lesse e schiacciatele finemente con una forchetta (2).

farina di grano arso

Aggiungete entrambi i tipi di farina (3).

aggiungere olio

Aggiungete l'acqua e amalgamate, quindi aggiungete l'olio (4) e infine il sale.

lievitazione

Impastate fino a rendere il composto uniforme, poi formate una palla e riponetela in ciotola a lievitare per circa 2 ore, coperta con della pellicola (5).

stendere l'impasto

Rivestite una teglia tonda da 26 cm di diametro con un foglio di carta forno, ungetelo generosamente e stendetevi l'impasto con le mani (6).

farcire

Sistemate sulla superficie le olive e i pomodorini tagliati a metà esercitando una discreta pressione (7). Coprite e fate lievitare 30-40 minuti.

lievitazione in teglia

Ungete generosamente la superficie della focaccia con dell'olio extravergine (8), quindi cuocetela in forno statico preriscaldato a 230 °C per circa 25 minuti.

cottura

Appena la superficie apparirà gonfia e dorata sfornate e fatela intiepidire (9).

servire la focaccia

Sformate la focaccia, cospargete con l'origano e servite a spicchi (10).

Consigli

Potete variare le percentuali di farina, aggiungendo più o meno farina di grano arso, secondo l'effetto rustico desiderato. Potete aggiungere all'impasto altre erbe aromatiche come timo o rosmarino e arricchirla in cima con delle acciughe tritate grossolanamente.

Fate raffreddare bene la focaccia prima di tagliarla; servitela  come merenda o come antipasto, accompagnata da salumi e formaggi, oppure a cena, al posto del pane.

Se amate i lievitati rustici provate la ricetta dello sfincione palermitano, una golosa focaccia condita tipica della città siciliana.

Conservazione

La focaccia di grano arso si conserva per 5-7 giorni se avvolta in un panno di cotone o chiusa in un sacchetto di carta per il pane; in alternativa, potete congelarla già a fette e scongelarla all'occorrenza.