ingredienti
  • Carne di manzo (1 fetta grande) 800 gr
  • Macinato di maiale 300 gr
  • Mortadella 100 gr • 91 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Caciocavallo 100 gr
  • Pecorino 30 gr • 332 kcal
  • Pangrattato 30 gr • 0 kcal
  • Salsa di pomodoro 300 ml • 146 kcal
  • Brodo vegetale 200 ml • 43 kcal
  • Olio extravergine di oliva 60 ml • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il falsomagro è un secondo piatto ricco e gustoso, tipico della tradizione gastronomica siciliana. Si tratta di un arrotolato di manzo che, una volta cotto lentamente e a fiamma dolce, svela solo al momento del taglio un ripieno ghiotto e filante: uova sode, macinato di maiale, mortadella, pecorino e caciocavallo. Il tutto insaporito da un sughetto di pomodoro che, avendo assorbito il gusto della carne, può essere utilizzato come delizioso condimento per la pasta. Una ricetta importante e dal successo assicurato, perfetta per il pranzo della domenica o un'occasione di festa, che conquisterà proprio tutti. Scoprite come realizzare il falso magro in poche e semplici mosse.

Come preparare il falsomagro

falsomagro

Raccogliete le uova in un pentolino con acqua fredda (1), quindi mettete sul fuoco e fate cuocere per 8 minuti a partire dal bollore; scolatele, passatele sotto un getto di acqua corrente fredda e poi sgusciatele.

falsomagro

Prendete la fetta di manzo e battetela delicatamente con un batticarne, per darle uno spessore più uniforme possibile (2). Salate e pepate leggermente.

falsomagro

Impastate il macinato con il formaggio e il pangrattato (3).

falsomagro

Stendete l'impasto sulla carne di manzo, formando uno strato abbastanza uniforme (4).

falsomagro

Coprite con le fette di mortadella (5).

falsomagro

Distribuite le uova tagliate in quarti (6) e poi il caciocavallo tagliato a striscioline.

falsomagro

Arrotolate l’arrosto e legatelo con dello spago da cucina, piuttosto stretto (7).

falsomagro

Scaldate l’olio in una padella, disponete l’arrosto (8) e fatelo rosolare per bene su tutti i lati.

falsomagro

Quando la carne sarà ben sigillata, la passata di pomodoro (9) e il brodo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora.

falsomagro

Una volta cotto, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire l'arrosto. Eliminate lo spago da cucina, trasferitelo in un piatto da portata, guarnite con il prezzemolo tritato e servite ben caldo, tagliato a fette (10).

Consigli

I tagli migliori per la realizzazione di questa ricetta sono la noce, il girello o il codone di manzo.

Abbiate l'accortezza di legare l'arrosto piuttosto stretto con lo spago da cucina, per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura.

Potete farcire il vostro arrosto con la mortadella a fette oppure a striscioline se preferite; in alternativa, potete sostituirla con salame o pancetta a fettine.

In alternativa, potete anche cuocerlo in forno: dovrete prima farlo rosolare in pentola su tutti i lati (questo passaggio è fondamentale per sigillare la carne e mantenerla tenera e succosa), quindi trasferirlo in forno a 75 °C per circa 1 ora e 20 minuti: il risultato finale sarà comunque umido e saporito.

Potete anche congelare il falsomagro farcito, legato e già cotto: per farlo scongelare, trasferitelo in frigorifero la sera precedente e poi riscaldatelo in padella, in forno o al microonde il giorno successivo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche l'arrosto di manzo ripieno di ricotta o quello al latte con noci.

Conservazione

Il falsomagro si conserva all'interno di un contenitore ermetico in frigorifero per massimo 2 giorni.