video suggerito
video suggerito
ricetta

Fagiolini alla genovese: la ricetta del contorno facile e gustoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Laura Gioia
203
Immagine
ingredienti
fagiolini freschi
600 gr
Olio extravergine di oliva
2-3 cucchiai
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 ciuffo
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Acciughe
4-5 filetti

fagiolini alla genovese sono un contorno semplice e sfizioso, ideale per accompagnare secondi di carne e di pesce. Leggeri e facili da preparare durante i mesi primaverili ed estivi, quando questi straordinari vegetali abbondano sui banchi del mercato, sono adatti a qualsiasi pranzo di famiglia o cena con gli amici, e possono essere serviti anche come antipasto.

Per portarli in tavola, ti basterà pulire e lessare i fagiolini finché non sono cotti, ma ancora croccanti, e poi ripassarli in padella con un fondo di olio extravergine di oliva, prezzemolo e aglio tritati; l'aggiunta dei filetti d'acciuga, con la loro nota sapida, li renderà ancora più invitanti.

Ottimi insieme a un pollo arrosto o a una porzione di brasato, possono essere abbinati anche a una bella frittatona o a un piatto di formaggi misti per una serata informale. La ricetta può rivelarsi anche un'eccellente idea anti spreco: puoi, infatti, riutilizzare i fagiolini bolliti e conservati in frigorifero dal giorno prima.

Dopo averli sbollentati, se vuoi preservarne il colore brillante, ti consigliamo di immergerli in una ciotola con acqua e ghiaccio per un paio di minuti: in questo modo fermerai la cottura ed eviterai che si ammorbidiscano eccessivamente. A piacere, puoi aggiungere anche un pizzico di peperoncino per un tocco piccante, oppure profumare con la scorza grattugiata di un limone biologico.

Scopri come preparare i fagiolini alla genovese seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i fagiolini lessi, i fagiolini saltati in padella e fagiolini e patate.

Come preparare i fagiolini alla genovese

Elimina le due estremità dei fagiolini 1 e lavali con cura sotto il getto dell'acqua corrente.

Lessali in abbondante acqua salata per 10 minuti, in modo che siano cotti ma ancora croccanti, quindi scolali 2. Se invece li preferisci più teneri, prosegui la cottura per ulteriori 5 minuti.

Nel frattempo, trita finemente l'aglio e il prezzemolo fresco 3.

Trasferiscili in un tegame con le acciughe sminuzzate e un filo generoso di olio extravergine di oliva 4.

Lascia insaporire a fuoco medio per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno 5.

Unisci infine i fagiolini 6.

Aggiusta di sale e pepe, mescola 7 e lascia insaporire sul fuoco per altri 5 minuti.

I fagiolini alla genovese sono pronti per essere serviti 8.

Conservazione

I fagiolini alla genovese sono ottimi consumati subito. Se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigorifero, ben chiusi in un contenitore ermetico, per 1 giorno.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
203
api url views