ricetta

Empanadas vegetariane: la ricetta della variante ripiena di cipolle

Preparazione: 30 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
36
Immagine
ingredienti
per l'impasto
Farina tipo 1
200 gr
Acqua
100 gr
Olio di semi di girasole
20 gr
sale marino integrale
1 cucchiaino da caffè
per il ripieno
Cipolle dorate
450 gr
Burro o olio extravergine di oliva
q.b.
sale marino integrale
q.b.
masala dolce
1 cucchiaino da tè

Le empanadas vegetariane sono la variante senza carne delle classiche empanadas. Di origini spagnole, si tratta di fagottini di pasta dalla caratteristica forma a mezzaluna, tipici della cucina argentina, ma diffusi in tutta l'America Latina. Nella ricetta originale vengono farcite con carne macinata, spezie e aromi, ma qui ve le proponiamo con un ripieno a base di cipolle e masala dolce, un mix di spezie dall'aroma delicato e avvolgente.

L'impasto delle empanadas è a base di farina di tipo 1, acqua, olio di semi e sale. Una volta ricavate le mezzelune di pasta, proprio come fossero i nostri panzerotti, le empanadas vengono cotte in forno, per un risultato fragrante e più leggero. A piacere, puoi friggerle in olio di semi di arachide e variare il ripieno come più preferisci: puoi aggiungere le spezie che ami, come curry, curcuma o zenzero fresco, altri ortaggi, una purea di patate o qualche cubetto di formaggio a pasta filata.

Calde e appena sfornate le empanadas, sono perfette da servire come antipasto di una cena tra amici, per un buffet di festa o come sfizioso aperitivo insieme a un calice di vino bianco fresco.

Scopri come realizzare le empanadas vegetariane seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le empanadas vegetariane

Fai intiepidire l'acqua a fuoco dolce e, quando sarà abbastanza calda, sciogli il sale al suo interno 1.

In una ciotola capiente disponi la farina in una ciotola e poi aggiungi l'olio 2.

Incorpora con cura 3.

Aggiungi poco per volta l'acqua salata 4.

Lavora l'impasto con un mestolo 5.

Quando si sarà compattato, prosegui con le mani 6.

Al termine dovrai ottenere un panetto liscio e omogeneo 7.

Coprilo 8 e lascia riposare per un'oretta.

Nel frattempo affetta le cipolle 9.

Trasferiscile in una padella con tre cucchiai di olio e un pizzico di sale 10.

Aggiungi anche il masala 11 e metti un coperchio. Fai stufare le cipolle finché saranno morbide, quindi spegni e lascia raffreddare.

Trascorso il tempo di riposo, stendi l'impasto a uno spessore di 2-3 mm 12.

Con un coppapasta da 9 cm di diametro, ricava tanti dischi 13.

Allarga ogni disco con le mani e disponi un mucchietto di cipolla su ognuno 14.

Richiudi ogni disco creando un raviolo e poi sigillalo bene con i rebbi di una forchetta per evitare che il ripieno fuoriesca 15.

Disponi le empanadas su una teglia, rivestita con carta forno 16, e cuoci in forno già caldo a 180 °C per 20 minuti circa.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate le empanadas, lasciale intiepidire e poi servi 17.

Conservazione

Le empanadas vegetariane possono essere conservate in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Puoi anche congelarle da crude.

36
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
36