dinner in the sky cena

Colazione, brunch, pranzo; ma anche aperitivo e, probabilmente, soprattutto cena. Quasi come in un "normale" ristorante, non fosse per il fatto che il tutto si svolge all'aperto e a 50 metri di altezza. Un vero e proprio format che negli ultimi anni ha conquistato il pubblico italiano. Mangiare (ma anche bere) sì, dunque, con l'adrenalina di farlo sospesi nel vuoto e con la testa praticamente tra le nuvole. Dinner in the Sky torna nel Belpaese per l'estate, con le nuove date che toccheranno lo Stivale da giugno sino alla fine di agosto.

Dinner in the Sky è stato definito da Forbes come il "ristorante più insolito del pianeta", ed effettivamente se guardiamo numeri e modalità di questo format si capisce come la formula sia originale quanto adrenalinica. Una gru da 120 tonnellate solleva e tiene sospesa a 50 metri di altezza una piattaforma rettangolare con tanto di cucina e 22 posti per i commensali che prendono parte all'esperienza gastronomica. Gli ospiti vengono imbracati con cinture di sicurezza speciali (simili a quelle che proteggono i piloti di Formula 1) e possono assistere alla preparazione delle pietanze di fronte ai loro occhi. Non solo chef (molti dei quali stellati) protagonisti ad alta quota, ma anche sommelier, maestri pasticcieri, bartender e mixologist. 

La durata dell'evento, dal "semplice" aperitivo alla cena gourmet, oscilla tra i 35 e i 75 minuti, i prezzi variano dai 59 ai 249 euro per l'esperienza gastronomica più completa ed esclusiva. Anche in alta quota è garantito il distanziamento minimo tra i commensali, che potranno prendere parte all'evento in totale sicurezza.

Dinner in the Sky torna in Italia: Franco Pepe protagonista a Napoli

Dinner in the Sky: le date estive in Italia

Dinner in the Sky, che dopo aver spopolato nei maggiori centri internazionali (da Dubai a Londra) da un paio di anni si è affermato anche in Italia, torna nel nostro Paese in occasione della bella stagione. E per la prima volta arriva al sud. Si parte da Napoli (via Marconi) dal 2 al 6 giugno, poi sarà la volta di Caserta (Belvedere di San Leucio) dal 10 al 13 giugno, e a seguire Dervio (Lago di Como, 18-27 giugno) Trani (già sold out, 2-4 luglio), Benevento (9-11 luglio), Roma Ostia lido (16 – 25 luglio), Pesaro (30 luglio-1 agosto) per poi chiudere a Giulianova (21-29 agosto).

La cena della tappa inaugurale, a Napoli, sarà firmata da Franco Pepe, maestro pizzaiolo proprietario di Pepe in Grani, rinomata (e pluripremiata) pizzeria di Caiazzo, in provincia di Caserta. Un'ora e un quarto per assaporare i prodotti di Pepe, compresa l'immancabile Margherita sbagliata, ammirando tutto ciò che Napoli ha da offrire da 50 metri di altezza.

Ulteriori info, menu, costi e orari disponibili su sito ufficiale dell'evento.

Facebook: Dinner in The Sky Italy
Instagram: dinnerintheskyitaly_official