ricetta

Danubio alla zucca: la ricetta autunnale del lievitato salato golosamente farcito

Preparazione: 20 Min
Cottura: 70 Min
Riposo: 5 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Eleonora Tiso
5
Immagine
ingredienti
Farina manitoba
500 gr
Polpa di zucca
130 gr
Panna fresca
100 ml
Burro morbido a pezzetti
50 gr
Zucchero semolato
30 gr
Sale
10 gr
Lievito di birra fresco
4 gr
uovo
1
per la farcitura
Mortadella
1 fetta da 150 gr
Formaggio filante
150 gr
per la finitura
albume
1
semini misti
q.b.

Il danubio alla zucca è la rivisitazione autunnale della classica preparazione salata tipica della cucina campana. Un lievitato soffice e molto gustoso, comodissimo da sporzionare, perfetto da mettere al centro del tavolo per un antipasto scenografico e d’effetto, o da servire per un aperitivo, un buffet di festa o un brunch.

Qui la pasta brioche viene arricchita con la polpa della zucca, precedentemente cotta al vapore e ridotta in purea, e divisa in tanti piccoli bocconcini golosamente farciti con cubetti di formaggio e mortadella: il risultato saranno delle morbide pallide d'impasto che, unendosi in cottura, regaleranno una torta rustica, fragrante e filante al morso, ottima per ogni occasione.

Noi abbiamo cosparso il danubio, per un piacevole tocco crunchy, con semini misti: chia, lino, girasole, zucca… Ma, se preferisci, puoi ometterli tranquillamente dalla ricetta o sostituirli con granella di nocciole e gherigli di noce tritati. A piacere, puoi giocare con le farciture, secondo il gusto personale, combinando insieme speck e scamorza, salsiccia sbriciolata e scarola, salumi misti e mozzarella oppure, in caso di ospiti vegetariani, verdure arrostite ed erbette aromatiche varie.

Se desideri, puoi cimentarti con una variante dolce aumentando il quantitativo di zucchero e utilizzando una crema spalmabile alle nocciole al posto del formaggio e della mortadella: per un dessert ghiotto e fragrante che conquisterà tutta la famiglia.

Scopri come preparare il danubio alla zucca seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuto questa ricetta, prova anche la torta salata di zucca, la torta con zucca, patate e salsiccia o la farinata di zucca.

Come preparare il danubio alla zucca

Raccogli nel boccale della planetaria la farina, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato 1.

Aggiungi la purea di zucca, precedentemente cotta al vapore 2.

Versa la panna fresca 3.

Aggiungi l'uovo 4.

Lavora con la frusta a foglia fino a quando l'impasto non si staccherà dalle pareti della planetaria; quindi incorpora il burro morbido a tocchetti 5 e prosegui a impastare.

Una volta ottenuto un impasto liscio, omogeneo e ben incordato, unisci il sale e lavora ancora per qualche istante. A questo punto preleva l'impasto dalla planetaria e forma una palla 6.

Sistema l'impasto all'interno di una ciotola capiente, copri con un foglio di pellicola trasparente 7 e lascia lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.

Taglia i salumi e i formaggi a cubetti regolari di circa 1 cm di lato 8.

Una volta raddoppiato di volume, riprendi l'impasto 9.

Dividilo in tante porzioni da 40 gr l'una 10.

Schiaccia ogni pezzetto d'impasto con le mani e forma dei dischetti 11.

Farciscili con i cubetti di formaggio e mortadella 12.

Richiudi i lembi sul ripieno e sigilla bene l'impasto 13, formando tante palline.

Ruota ciascuna pallina sul piano di lavoro, in modo da ottenere una superficie liscia 14.

Sistema le palline farcite, a un paio di cm di distanza l'una dall'altra, in una teglia rivestita con carta forno 15 e lascia lievitare ancora per circa 45 minuti.

Trascorso il tempo di lievitazione, spennella la superficie con l'albume, leggermente sbattuto 16.

Cospargi il danubio con i semini misti 17 e inforna a 180 °C per circa 45 minuti.

Una volta cotto, sforna il danubio, lascialo intiepidire e sformalo 18. Sistemalo su un piatto da portata e servi.

Conservazione

Il danubio alla zucca si conserva a temperatura ambiente, sotto a una campana di vetro, per 2-3 giorni massimo.

5
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5