22 Marzo 2023 14:00

Dalle posate agli scontrini, 5 cose che probabilmente differenzi in modo sbagliato

Spesso davanti alla raccolta differenziata si resta immobili, in preda al dubbio: dove mettere il cartone della pizza? E gli scontrini della spesa? Ecco 5 cose che forse differenzi in modo sbagliato.

A cura di Redazione Cucina
37
Immagine
Immagine

Riciclare correttamente è davvero importante: ormai siamo tutti consapevoli della mole di rifiuti che produciamo ogni giorno e dell'impatto che questi hanno sull'ambiente. Non sempre, però, fare la raccolta differenziata è facile: in alcuni casi specifici è difficile capire dove vada un dato contenitore e utensile, per mancanza di informazioni o anche per ignoranza. Ecco perché oggi parliamo di 5 rifiuti della cucina che probabilmente sbagli a differenziare: ecco quali sono.

1. Posate di plastica

Immagine

Può sembrare strano, ma le posate di plastica non vanno nella plastica. In base alla direttiva del 2004 del Parlamento europeo non sono considerate “imballaggi”, quindi non destinate alla differenziata della plastica. Per smaltirle correttamente devi buttale nel contenitore dell'indifferenziata.

2. Scontrini della spesa

Immagine

Neanche gli scontrini della spesa vanno nella carta: il materiale di cui sono composti non è carta normale, ma carta termica. Contengono elementi chimici che non li rendono riciclabili come la normale carta. Come capirlo? Avvicina gli scontrini a una fonte di calore, come un phon: noterai che la carta tenderà a scurirsi. Sono quindi da buttare nell'indifferenziato.

3. Il cartone della pizza

Immagine

Se il cartone della pizza è pulito, puoi buttarlo nella carta: ripiegalo su se stesso per rendere più facile il suo smaltimento. Se è sporco, verifica le disposizioni del tuo comune: nella gran parte dei casi andrà nell’indifferenziato, ma non è detto, dopo aver eliminato i residui di cibo.

4. Bicchieri rotti

Immagine

Hai rotto un bicchiere e pensi subito di doverlo buttare nel vetro, ma non è così. Se sui bicchieri leggi la scritta VE, con il simbolo del riciclo, allora sono effettivamente da gettare nel contenitore del vetro. In caso contrario i bicchieri non sono composti esclusivamente da vetro, ma anche da altri materiali non riciclabili: vanno quindi nell’indifferenziato.

5. Vaschette di polistirolo

Immagine

Molti pensano che le vaschette di polistirolo vadano nella plastica, ma questo dipende dal tuo Comune: lo smaltimento di questo prodotto varia di zona in zona a seconda di come è organizzata la raccolta differenziata. Controlla dunque le regole del tuo comune per essere certo di conferirlo nel bidone corretto.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
37