ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina 00 150 gr • 750 kcal
  • Zucchero 40 gr • 380 kcal
  • Olio extravergine di oliva 25 gr • 0 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per il ripieno
  • Ricotta 200 gr • 79 kcal
  • Zucchero 50 gr • 380 kcal
  • Tuorli 4 • 63 kcal
  • Albumi 4 • 43 kcal
  • Scorza grattugiata di limone 1
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le crostatine di ricotta sono dei dolcetti golosi realizzati con un croccante involucro di pasta frolla e un morbido ripieno alla crema di ricotta, senza l'uso del burro: ottime per la merenda del pomeriggio o da servire come squisito dessert. Nella nostra ricetta abbiamo dato alle nostre crostatine la forma di golosi muffin, per renderle ancora più sfiziose. Potete poi personalizzare le vostre crostatine ripiene di ricotta con gli ingredienti che preferite: gocce di cioccolato, frutti di bosco, e così via, in modo da realizzarle in base ai vostri gusti personali. Ma ecco i passaggi per prepararle friabili e profumate.

Come preparare la crostatine di ricotta

Montate le uova con lo zucchero e il sale (1) fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l’olio e la farina (2) e impastate bene fino a realizzare un impasto morbido e omogeneo (3). Coprite con la pellicola trasparente o con un canovaccio di cotone, quindi riponete il tutto in frigo per 30 minuti.

Mescolate la ricotta con i tuorli, lo zucchero e la scorza di limone (4) fino a ottenere una crema liscia. Montate gli albumi a neve ben ferma con il sale (5) e unite i due composti amalgamando gli albumi con movimenti dal basso verso l'alto (6).

Trascorso il tempo necessario, tirate fuori l'impasto da frigo e dividetelo in 2 parti. Stendetele con il matterello (7) e ricavatene dei rettangoli (8). Imburrate e infarinate i fori dello stampo per i muffin, adagiate all'interno i rettangoli di impasto (9).

Versate la farcitura di ricotta (10). Richiudete le crostatine (11) e cuocete in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti. Una volta pronte, lasciatele raffreddare e servite con zucchero a velo. Le vostre crostatine di ricotta sono pronte per essere gustate (12).

Consigli

Se volete realizzare una pasta frolla più morbida aggiungete 5 grammi di lievito in polvere per torte salate all'impasto.

Potete arricchire la crema di ricotta con l'aggiunta di gocce di cioccolato, frutti di bosco o amarene sciroppate, così da renderle ancora più golose.

In alternativa potete preparare la crostata di ricotta un dolce classico e goloso da servire come dessert dopo pasto per deliziare i vostri ospiti.

Conservazione

Potete conservare le crostatine di ricotta in frigorifero per 2-3 giorni all'interno di un contenitore ermetico.