ricetta

Cotolette di tonno: la ricetta del secondo piatto facile e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 cotolette di tonno
A cura di Ilaria Cappellacci
80
Immagine
ingredienti
Tonno sott’olio ben sgocciolato
300 gr
Uova
2
Mollica di pane
60 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
pepe in bacche miste
1 pizzico
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Pangrattato
2 cucchiai
Per la panatura
Uova
3
Sale
1 pizzico
Farina
q.b.
Pangrattato
q.b.

Le cotolette di tonno sono un secondo piatto a base di pesce molto sfizioso e semplice da realizzare. L'impasto ricorda quello delle classiche polpette, in cui i filetti di tonno sott'olio sostituiscono il macinato di carne; a questi, una volta sbriciolati, vengono aggiunti mollica di pane, uova e prezzemolo tritato, si formano le classiche cotolette, schiacciate e dalla forma leggermente ovale, si passano in una ricca panatura e poi si friggono in abbondante olio extravergine di oliva.

Il risultato è una pietanza dorata, croccante e morbida all'interno, perfetta per qualunque pranzo o cena di famiglia, pronta a conquistare grandi e piccini. Puoi anche realizzare delle polpette o delle crocchette più piccole, quindi servirle come finger food sfizioso, in occasione di un aperitivo tra amici, accompagnandole a una salsa allo yogurt, alla senape o a una semplice maionese. Puoi friggerle, cuocerle in padella con un po’ di olio, in forno oppure nella friggitrice ad aria per una versione ancora più leggera.

Per chi desidera un gusto ancora più ricco, è possibile aggiungere anche il parmigiano grattugiato o la scorza di limone per una nota agrumata. Per una panatura più spessa e croccante, si possono passare le cotolette per due volte nell’uovo e nel pangrattato.

Scoprite come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le cotolette di tonno

Sbriciola la mollica del pane 1.

Trita finemente il prezzemolo dopo averlo lavato e tamponato con carta assorbente da cucina 2.

Metti la mollica di pane e il prezzemolo tritato in una ciotola e unisci anche il tonno sgocciolato 3.

Aggiungi le uova 4.

Unisci un pizzico di pepe misto macinato al momento 5.

Mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti 6.

Aggiungi due cucchiai di pangrattato e mescola di nuovo; se il composto dovesse essere ancora troppo molle e appiccicoso, aggiungi ancora pangrattato 7.

Preleva un po’ di composto e forma le cotolette 8.

Passa le cotolette di tonno nella farina, premendo bene con le mani per farla aderire 9.

Immergi le cotolette di tonno nelle uova ben sbattute 10.

Scola le cotolette dall’uovo e passale nel pangrattato, girandole più volte in modo che siano ben panate da tutti i lati 11.

Scalda l’olio extravergine di oliva e, una volta arrivato a temperatura, puoi fare la prova tuffando nell’olio un pizzico di pangrattato: se torna subito in superficie formando delle bollicine, significa che ha la giusta temperatura. Adagia delicatamente le cotolette di tonno nella pentola 12.

Intorno alle cotolette si formeranno tutte bollicine, lascia cuocere per qualche minuto 13.

Gira le cotolette aiutandoti con una paletta forata e con un cucchiaio 14.

Cuoci le cotolette di tonno da entrambi i lati finché non assumono un bel colorito dorato 15. Scola le cotolette di tonno su un piatto con la carta assorbente per fritti.

Sistema le cotolette di tonno su un vassoio e servi subito in tavola, accompagnando con un’insalata verde e una salsa a piacimento 16.

Conservazione

Le cotolette di tonno crude si possono conservare in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno prima di cuocerle. Una volta cotte, si conservano per 2 giorni e si possono scaldare per qualche minuto nel forno, in padella, nel microonde o in friggitrice ad aria.

80
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
80