1 Giugno 2022 15:39

Conservare gli avocado in acqua nel frigo: virale e pericoloso il trucco di TikTok

Virale quanto pericoloso un video che sta recentemente circolando anche su TikTok. Conservare gli avocado in acqua e in frigo potrebbe rivelarsi dannoso per la salute: in questa maniera proliferebbero batteri presenti sulla buccia del frutto.

A cura di Alessandro Creta
130
Immagine

Poter mantenere freschi gli avocado per oltre un mese semplicemente immergendoli nell’acqua e sistemandoli nel frigo? Il trucchetto che stanno provando in molti, influenzati da un contenuto diventato popolare di recente in un noto social network, potrebbe rivelarsi estremamente dannoso per la salute umana.

Chi è rimasto colpito da uno dei video più virali di TikTok degli ultimi tempi, riguardo la conservazione degli avocado in acqua dentro al frigo, probabilmente rimarrà deluso. I contenuti che stanno circolando sul noto social network cinese infatti se messi in pratica potrebbero rivelarsi potenzialmente pericolosi per la salute umana.

Immagine

Un veloce riepilogo: negli ultimi giorni su TikTok stanno circolando video in cui si afferma come l’avocado, conservato con tanto di buccia in acqua all’interno del frigo, si riuscirebbe a conservare per un periodo di tempo molto lungo. Uno stratagemma per tenere fresco il frutto (la cui storia dietro la sua coltivazione è particolarmente controversa, tra l’altro) e non farlo annerire. Apparentemente quasi una magia, un trick sensazionale per tutti gli avocado lovers. Boccioni pieni d’acqua o semplici bicchieri con immersi avocado interi o a metà per poterli mantenere almeno una mesata. Come per tutte le cose che sembrano magiche, spacciate per rimedi miracolosi, c’è però un “ma” grande come una casa.

Avocado: cosa si rischia conservandoli in acqua

Fermo restando come il trucchetto potrebbe anche essere efficace, lo stratagemma è da evitare per una motivazione esclusivamente sanitaria. La Fda statunitense (Food and Drug Administration) ha messo tutti sull’allerta: questo procedimento potrebbe favorire il proliferare di batteri presenti sulla buccia e dannosi per la salute umana, tra i quali anche la salmonella. Come ha affermato un portavoce dell’associazione a Fox News Digital, infatti: “… la Fda non raccomanda questa pratica. La preoccupazione principale riguarda la possibilità che eventuali agenti patogeni umani residui che potrebbero risiedere sulla superficie dell’avocado possano potenzialmente moltiplicarsi durante lo stoccaggio quando immersi nell’acqua”.

Immagine

Tra i batteri che potrebbero proliferare quelli più pericolosi per l’uomo sono la Listeria monocytogenes e la Salmonella. Da una ricerca datata 2018, inoltre, su oltre 1600 campioni di avocado esaminati circa il 17% presentava una contaminazione di Listeria sulla buccia.

Per questo la raccomandazione che fa la Food and Drug Administration è di lavare accuratamente l’avocado sotto acqua corrente prima di tagliarlo, previa asciugatura, per evitare poi che sul coltello finiscano eventuali residui batterici. Per quanto riguarda la conservazione, invece, semplicemente in un ambiente asciutto per non correre rischi inutili.

130
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
130