23 Gennaio 2022 13:00

Come usare la barba del finocchio: 4 ricette anti spreco da provare

Barbe di finocchio? Non buttatele, per carità: con un pizzico di fantasia possiamo riciclarle in piatti semplici e stuzzicanti. Eccone quattro per iniziare.

A cura di Rossella Croce
3030
Immagine

Il finocchio è un ortaggio ricco di proprietà benefiche, un alimento che possiamo facilmente gustare crudo o cotto, come semplice snack spezza fame o in piatti più articolati. Conosciutissimi sono gli effetti diuretici, drenanti e disintossicanti dei finocchi e chi ama seguire un'alimentazione sana ed equilibrata lo sa, quello che forse non tutti sanno però è che anche del finocchio, come di altri ingredienti, possiamo consumare ogni parte, inclusa la barba. Chi, come noi, ama sperimentare in cucina e provare piatti nuovi utilizzando quelli che apparentemente sono solo scarti da buttar via, sarà felice di sapere che con la barba di finocchio possiamo davvero sbizzarrirci e portare in tavola piatti gustosi. Siete curiosi? Allora date un occhio a queste quattro ricette e cambierete la vostra idea di scarto.

1. Risotto alla barba di finocchio

Immagine

Iniziamo con una ricetta sfiziosa e stuzzicante, di quelle che convincono anche i più scettici al primo assaggio: il risotto alla barba di finocchio, un piatto cremoso e profumato, di semplicissima realizzazione. Mentre portate a bollore un profumato brodo vegetale, preparate un soffritto semplice con cipolla, aglio, un noce di burro e qualche foglia di salvia: una volta pronto, iniziate a tostare e poi a cuocere il riso. Al momento della mantecatura, aggiungete la barba di finocchio lavata e tritata finemente, il parmigiano e un'altra noce di burro, quindi sevite subito.

2. Bucatini con pesto di finocchietto e sarde

Immagine

In cucina ci piace sperimentare ma dobbiamo ammettere che con i bucatini con pesto di finocchietto e sarde ci siamo proprio superati: un piatto estremamente facile con cui potrete riciclare in modo stuzzicante la barbe di finocchio. Il profumo e la freschezza delle barbe incontra la sapidità dei pomodori secchi e la croccantezza dei pinoli tostati, il tutto reso cremoso da un pesto decisamente alternativo e dal gusto deciso: non vi resta che prendere pentole e padelle, in meno di 30 minuti il vostro piatto di bucatini sarà pronto per essere servito.

3. Tisana alla barba di finocchio

Immagine

Le proprietà diuretiche, drenanti e disintossicanti dei finocchi sono ben note ma forse non tutti sanno che anche la barba di questo ortaggio nasconde tantissime proprietà, prima fra tutte un potente effetto digestivo. Il modo migliore per sfruttare questa caratteristica è preparare una deliziosa tisana, magari da sorseggiare dopo un pasto non proprio leggerissimo. Per preparare la tisana alla barba di finocchio vi basterà far bollire le barbe di 4 o 5 finocchi in un litro d'acqua per almeno 15 minuti, spegnere la fiamma e lasciare riposare il tutto con un coperchio, quindi dolcificare a piacere e servire.

4. Zuppa di fagioli e barbe di finocchio

Immagine

Un piatto caldo e avvolgente, semplicissimo da preparare in cui il profumo della barba di finocchio incontra la dolcezza dei fagioli cannellini: la zuppa di fagioli e barbe di finocchio è una ricetta genuina e nutriente, oltre che un'ottima idea di riciclo. Tutto quello che dovrete fare è lasciare in ammollo i fagioli per una notte (operazione non necessaria nel caso in cui scegliate di usare dei fagioli in scatola o precotti), scolarli e lasciarli cuocere in una casseruola, ricoperti di acqua, fino a quando non risulteranno teneri. Nel frattempo sciacquate la barba di finocchio e fatela bollire per 10 minuti facendo attenzione a tenere da parte un mestolo di acqua di cottura; unite quindi la barba di finocchio ai fagioli, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, sale e pepe e servite, magari con qualche fetta di pane croccante.

3030
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3030