Come rimediare a una torta venuta male

Correre ai ripari per una torta venuta male è un'ottima tecnica per evitare sprechi in cucina. Molto spesso anche ai più esperti ai fornelli capita di dover rimediare a una torta bruciata, poco lievitata o troppo asciutta. Il segreto è presentarla in una nuova veste e riutilizzarla per altre gustose preparazioni. Se la vostra ricetta non è riuscita come speravate quindi, correte ai ripari ma non buttate gli ingredienti. L'esperienza vi servirà in futuro per non commettere lo stesso sbaglio nelle prossime ricette. Nel frattempo, ecco alcuni trucchi e consigli utili per rimediare a una torta venuta male.

Rimediare a una torta cotta fuori e cruda dentro

Prova stecchino

Un errore molto comune è quello di sfornare una dolce perfettamente cotto fuori, ma crudo dentro. Questo succede quando la cottura del non è costante, o quando si cede alla tentazione di aprire spesso lo sportello del forno per controllare la preparazione. Molti impasti continuano la lievitazione al caldo, dentro al forno, quindi se il calore fuoriesce, il risultato potrebbe essere compromesso. Per regolarvi con la cottura, potete affidarvi all'infallibile prova stecchino, ma se ormai è troppo tardi, potete sempre sfornare la torta, eliminare la parte cruda e recuperare le parti cotte per realizzare simpatiche monoporzioni.

Correre ai ripari con un dolce bruciato si può

Se vi siete dimenticati un dolce in forno ed è uscito bruciato, non disperate. Se la torta è leggermente bruciata, usate un coltello per rimuovere la "crosticina" bruciata in superficie. L'ideale è utilizzare un colino di metallo: strofinate la parte annerita della torta, senza doverla per forza tagliare. Se invece lo strato bruciato è piuttosto consistente, tagliatela in dischi e salvate gli strati più interni. Inumiditeli con una bagna e farcite con crema pasticciera o panna montata.

Torta sgonfia al centro, i rimedi per riciclarla

ciambella al cioccolato
in foto: ciambella al cioccolato

Uno spiacevole inconveniente può essere quello di sfornare una torta ben cotta, ma con un affossamento al centro. Cuocere ulteriormente una torta incavata è inutile, brucereste la parte già cotta. Quel che potete fare però è rimuovere il centro con un coltello e trasformarla in una deliziosa ciambella. Glassala a tuo piacimento, così che non si noti l'operazione. In alternativa, puoi sempre riempire l'avvallamento con della panna montata e frutta, un delizioso accompagnamento per il vostro soffice impasto.

Torta troppo gonfia, come rimediare

Una torta troppo gonfia può essere sinonimo di un forno troppo caldo o di troppo impasto. Ad ogni modo, potete sempre correggere la "gobba" che si è formata in superficie tagliandola con un coltello. Limate quindi la parte troppo gonfia e capovolgete la torta, così che nulla si noterà. Ancora meglio, glassatela, per un gusto più ricco e per eliminare ogni traccia della vostra corsa ai ripari.

Rimedi per una torta incollata alla teglia

Se la vostra torta resta attaccata al fondo della teglia, probabilmente vi siete dimenticati di rivestirla con della carta da forno, oppure avete aggiunto all'impasto troppo zucchero. Non disperate, potete sempre riutilizzare le parti salvabili per nuove ricette, come una zuppa inglese, oppure preparare dei tartufi con la torta sbriciolata sopra. In alternativa potete usarla come guarnizione per una crostata. Aggiungete dell'albume montato e, se volete, qualche scaglia di cocco, per decorare la superficie, poi infornate.

Torta troppo secca per mancanza di lievito

Se vi siete dimenticati di aggiungere il lievito al vostro impasto, ma avete già infornato la torta, completate lo stesso la cottura e quando sarà pronta, tagliatela a fette ancora calda. Ricavate dei biscotti aiutandovi con un coltello o degli stampi e disponeteli di nuovo in forno sulla teglia, finché non saranno dorati.

Consigli

Servitevi sempre della prova stecchino per verificare la cottura di un dolce e controllate i ripiani del vostro forno: se la vostra torta non ha lievitato in maniera uniforme, potrebbe significare che sono stati posizionati male.

Se siete creativi e vi piace sbizzarrirvi con le ricette alternative, divertitevi a creare dei simpatici cake pop, ovvero deliziose palline a forma di lecca lecca farcite di torta. Amalgamate l'impasto sbriciolato con della crema di nocciole o marmellata e ricoprire con una glassa di cioccolato fondente o bianco. Decorate con granella e codette e infilate le palline in uno stecchino, prima di lasciarle raffreddare.