23 Agosto 2022 16:30

Come raffreddare le bevande in modo veloce: due metodi infallibili

Hai dimenticato di mettere le bibite in frigo ma non vuoi rinunciare a un momento di piacere rinfrescante? Ecco come raffreddare ogni tipo di bevanda in pochi minuti.

A cura di Rossella Croce
22
Immagine

Nei mesi più caldi dell'anno è buona abitudine riempire il frigorifero con bibite e bevande di ogni tipo, l'importante è che siano ben fredde, pronte per allietare i nostri palati. E se avessimo dimenticato di mettere in frigo o in freezer la nostra bevanda preferita? E se all'improvviso avessimo ospiti a cena ma nulla in fresco da sorseggiare? Niente paura, è possibile raffreddare in pochi minuti e con il minimo sforzo ogni tipo di bevanda, alcolica e non. Con un semplice tovagliolo in carta o con del comune sale da cucina possiamo ottenere un vero e proprio shock termico in grado di rendere incredibilmente fredde le nostre bevande: vediamo come fare.

1.  Tovagliolo di carta

Un metodo tanto semplice quanto efficace che ti permette di raffreddare le tue bevande in meno di cinque minuti prevede l'utilizzo di un comune foglio di carta assorbente da cucina. Per raffreddare ogni tipo di bevanda non dovrai farlo altro che bagnare il foglio di carta da cucina o un tovagliolo, avvolgerlo intorno alla bottiglia o alla lattina che vuoi raffreddare facendo in modo che aderisca bene a tutta la superficie e riporre quindi la bibita in congelatore per 15 minuti. Trascorso il tempo necessario, potrai sorseggiare la tua bibita fresca; se vuoi mantenere più a lungo l'effetto rinfrescante ti consigliamo di lasciare il tovagliolo intorno alla bottiglia o alla lattina per qualche altro minuto.

Immagine

2. Acqua, ghiaccio e sale da cucina

Come raffreddare una bevanda in meno di cinque minuti? Procurati una ciotola capiente (meglio se in vetro), riempila con acqua e ghiaccio in eguali proporzioni, aggiungi due cucchiai di sale da cucina, immergi la bibita che desideri raffreddare e mescola velocemente per qualche secondo. La miscela e il movimento scateneranno una semplice quanto efficace reazione chimica: il sale polarizzerà le molecole di acqua utilizzando energia sottratta sotto forma di calore, in questo modo si abbasserà il punto di congelamento del ghiaccio che arriverà a circa -10 °C e con esso la temperatura dell'acqua nella bacinella. In pochi minuti la bibita all'interno della bacinella diventerà freddissima, pronta per essere sorseggiata.

22
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
22