Congelare i funghi porcini è un'ottima idea se volete averli sempre a portata di mano per le vostre ricette: se conservati nel modo giusto infatti, questi funghi mantengono tra il 70 e l'80% delle proprietà, oltre che il gusto e il profumo. Tagliati, interi, crudi o sbollentati: le scuole di pensiero su come si congelino questi funghi prelibati sono diverse ma il modo che vi consente di gustarli al meglio conservandoli nel modo giusto è uno ed è facilissimo. I funghi porcini sono la qualità più ambita e ricercata, certamente i più saporiti e versatili in cucina: ma cosa fare se per errore ne abbiamo acquistati troppi e vogliamo congelarli? Seguite i nostri consigli e non ve ne pentirete.

Come congelare i funghi porcini

Pulite i funghi porcini: staccate la testa dal gambo, con un coltellino eliminate tutta la terra e con un canovaccio leggermente umido tamponate tutta la superficie (1). Tagliate la testa a fettine e la parte più tenera del gambo a cubetti (2). A questo punto dovrete sbianchire i porcini: fateli cuocere per 2/3 minuti in acqua bollente, scolateli e fateli raffreddare su un canovaccio. A questo punto sistemate i funghi porcini in un sacchetto adatto alla congelazione, eliminate tutta l'aria prima di sigillarli e sistemateli in freezer dopo aver scritto la data di conservazione (3).

Consigli

I funghi porcini possono essere congelati anche interi ma è un metodo che sconsigliamo: una volta scongelati infatti, i porcini possono risultare mollicci e difficili da tagliare. Sempre meglio tagliarli prima di sbollentarli e poi congelarli.

Conservazione

Congelati correttamente, i funghi porcini possono essere conservati per un massimo di 8 mesi.

Come scongelare i funghi porcini

Potete scongelare i porcini in diversi modi, sempre rispettando la catena del freddo:

  • Ancora congelati, direttamente in padella con un filo di olio extravergine di oliva.
  • Direttamente in padella, se volete aggiungerli a sughi o salse.
  • Passarli un attimo sotto acqua fredda corrente per eliminare il ghiaccio, poi metterli in frigo a scongelare piano piano, se volete utilizzare per condire focacce e pizze.