migliori-colombe-artigianali

Dobbiamo restare in casa per la quarantena ma nulla ci vieta di gustarci una buonissima colomba artigianale. Disseminate in tutta Italia ci sono botteghe e pasticcerie fantastiche che propongono questo dolce pasquale in tantissime declinazioni diverse. Quali sono le migliori? Ne abbiamo selezionate 13 che vanno dallo stellato Cannavacciuolo al genio di Massari, per un dolce iconico che a Pasqua non può mancare.

La colomba: da dove nasce

La colomba pasquale nasce negli anni ‘30 per puro interesse commerciale. Niente storie leggendarie, niente ricette antiche: la colomba nasce grazie a Motta, che si è ingegnata per creare un dolce da poter fare con gli stessi macchinari usati per il panettone. Grazie a Angelo Vergani, della Vergani srl, dal 1944 la colomba arriva su scala industriale in tutta Italia e ben oltre i nostri confini.

L’impasto originale è a base di farina, burro, uova, zucchero e buccia d'arancia candita, con una ricca glassatura alle mandorle. Pochi ingredienti semplici e attenzione alla lievitazione bastano per avere una grande colomba e, proprio in base a questo, abbiamo scelto le 13 colombe da provare in quarantena che arrivano direttamente a casa.

Come si riconosce una colomba di qualità?

Partiamo da un quesito fondamentale: come scegliere la colomba pasquale. Le “regole” per giudicare questo dolce sono le stesse del panettone:

  • la prima cosa da fare è quindi leggere la lista degli ingredienti. Mai acquistare a scatola chiusa, ma pretendere una lista corta e priva di conservanti, coloranti e aromi artificiali;
  • occhio all’ordine degli ingredienti scritti in etichetta: la legge impone che gli ingredienti siano elencati in base alla percentuale presente in ricetta, qualora la percentuale non fosse espressamente indicata;
  • un consiglio su cosa vedere: il burro è bene sia tra i primi ingredienti per un buon sapore del dolce; questo farà lievitare il prezzo del prodotto perché il burro buono costa, ma il risultato è nettamente migliore;
  • va usato il lievito madre al 100% e almeno 24 ore di maturazione dell’impasto, consigliabile cercare colombe da 48 ore per aumentare la digeribilità; la glassa esterna deve essere omogenea e non presentare crepe;
  • infine l’assaggio: la colomba profuma di mandorla, arancia, burro, uova, vaniglia; in bocca non deve lasciare un senso di untuosità e deve essere masticabile, quindi non gommosa.

Le 13 colombe da ordinare online per la Pasqua in quarantena

Le magnifiche 13, un numero da sempre potente e carico di significato. Un roster di dolci che tocca i grandi nomi dell’alta cucina, della pasticceria e delle botteghe specializzate. Non si tratta di una classifica, ma di un elenco di sincero apprezzamento nei confronti dell'arte dolciaria italiana.

1. La colomba di Antonino Cannavacciuolo

Se cercate un dolce stellato per un isolamento con i sentori di Vico Equense, la colomba di Antonino Cannavacciuolo è ciò che fa per voi. Il giudice di Masterchef due Stelle Michelin con la sua Villa Crespi a Orta San Giulio in provincia di Novara, propone sul suo shop online al costo di 32 euro una meravigliosa colomba al limoncello da 750 grammi, con lievitazione naturale e materie prime eccellenti. Alla vista è bellissima, perfetta per tutte le foto di food che vanno tanto di moda in quarantena.

2. La colomba di Olivieri 1882

Se cercate una colomba storica, suggeriamo quella di Olivieri 1882, un marchio leggendario per panettoni e colombe, pluripremiato dalle classifiche online. Il costo è di 37 euro per una colomba da 900 grammi, fatta con lievito madre e canditi finemente tritati nell’impasto che donano al dolce un profumo unico di arancia. La vaniglia usata è Bourbon di Tahiti, uno dei migliori al mondo: se noterete dei puntini neri non preoccupatevi, anzi, è sinonimo di grandissima qualità.

Le colombe di Olivieri 1882 sono tutte fatte a mano, la spedizione è gratuita sopra i 29 euro e per ogni colomba acquistata l’azienda di Arzignano, in provincia di Vicenza, dona 1 euro al Reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva degli Ospedali San Bortolo Di Vicenza e Cazzavillan di Arzignano per supportarli nella battaglia contro il Covid -19.

3. La colomba di Sal de Riso

Se cercate una colomba diversa, arriva in soccorso Salvatore De Riso da Tramonti, in Costa d'Amalfi, che ha fuso il tradizionale lievitato pasquale con il suo dolce più famoso: ecco dunque la Colomba Ricotta e Pera. Una soffice pasta lievitata farcita con pere candite, crema di ricotta profumata al rhum e cubetti di biscotto alle nocciole. Al costo di 30 euro per 1 chilo di colomba, ci sono anche i formati da 500 grammi, 2 e 3 chili. Sal de Riso ha inoltre attivato sul proprio shop online un’iniziativa di beneficenza: con la colomba da 2kg si riceveranno 10 euro di sconto e altri 10 euro saranno donati agli ospedali campani nella lotta contro il Covid-19.

4. La colomba di Mamma Grazia

Se cercate una colomba dal sapore antico, chiedete a Giuseppe e Pasquale Bevilacqua. I due maestri di Nocera Superiore, in provincia di Salerno, stanno scalando rapidamente posizioni nelle classifiche di gradimento grazie soprattutto ai lievitati.

Tante le versioni della colomba, alcune molto particolari, come quella all'albicocca pellecchiella del Vesuvio; ma noi consigliamo quella classica, impastata con il Saragolla, un grano antico del Cilento.  Farcita con cubetti di arancia e uva sultanina, la colomba viene poi ricoperta con glassa di grana antichi, mandorle e granella di zucchero. Il prezzo sullo store online è di 30 euro per 1 chilo di prodotto, la consegna è gratuita e sono compresi 5 euro di donazione all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

5. La colomba di Forno Brisa

Se cercate una colomba da “Fanculo la dieta”, Forno Brisa è quello che fa per voi. Non ci siamo inventati la frase, lo dicono loro stessi che questa colomba è così. La comunicazione di questa azienda di Bologna è moderna, incentrata su una clientela giovane e smart, che vuole andare diritta al punto. La colomba classica di Forno Brisa, al costo di 30 euro per 880 grammi, è impastata con arance candite, composta di mandarino tardivo di ciaculli di Marco Colzani e il miele di sulla di Mieli Thun. Una vera prelibatezza.

6. La colomba di Capolinea

Se cercate una colomba rinfrescante, consigliamo Cremeria Capolinea. Una gelateria di Reggio Emilia che fa ottimi dolci e dei lievitati eccellenti. La proposta della colomba classica è molto classica: farcitura dei canditi all’arancia e una croccante copertura di glassa alle mandorle, preparata secondo la lezione della tradizione, al costo di 26 euro per un dolce da 750 grammi. Consiglio per i più golosi: da buona cremeria che si rispetti il gelato di Capolinea è fantastico, questa colomba si sposa benissimo con il "suo" gelato.

7. La colomba di Biasetto

Se volete una colomba unitaria, c’è quella “garibaldina” di Luigi Biasetto. Nato a Bruxelles, origini veneziane e shop a Padova e Udine, oltre alla possibilità di acquisto online: una colomba al costo di 37 euro per 1 kg di peso, un vero inno all’italianità. Realizzata esclusivamente con materie prime italiane, il lievito è di famiglia e ha più di 100 anni, le uova provenienti da allevamenti a terra in Pianura Padana, le arance candite cotte a bassa temperatura direttamente dalla Calabria e le mandorle di Bari. Un’esperienza di sapori unica.

8. La colomba di Dolcemascolo

Se volete una colomba cioccolatosa ecco Dolcemascolo con la sua variante al cioccolato. Al costo di 30 euro per 1 chilo di prodotto, la colomba è realizzata con lievito madre, farina tipo 1 Mulino Iaquone, burro francese, tuorlo d'uovo, arancia, mandorle d'Avola, vaniglia in bacca del Madagascar, nocciola Igp Piemonte e il cioccolato di Valrhona, forse il miglior cioccolato al mondo.

La colomba di Dolcemascolo, con la pasticceria a Frosinone, presenta un impasto dal color giallo intenso (come si evince dalla foto di copertina dell'articolo) e una struttura soffice, caratterizzata da ampi alveoli. Il sapore è delicato, ma armonico nella sua complessità e pulito, impreziosito dall'utilizzo di arance candite artigianalmente.

9. La colomba di Le Levain

Se cercate una colomba da Novelle Cousine, ecco quella di Le Levain. La boulangerie francese a Roma è un perfetto equilibrio tra Francia e Italia, così com’è perfetto l’equilibrio tra dolce e amaro di questo prodotto. La colomba è fatta con lievito madre, burro Pamplie, arance candite ed una glassa croccante con granella di zucchero e mandorle amare. La pasticceria non ha uno shop online ma ha attivato il servizio di Cosaporto quindi si può ordinare quella da 1kg al costo di 32 euro.

10. La colomba di Bompiani

Se cercate una colomba armoniosa, arriva Bompiani a casa vostra. Più o meno ecco, perché anche Bompiani si serve di Cosaporto per lo shop online. La colomba della pasticceria capitolina è armoniosa come pochi lievitati in Italia. Il dolce di Bompiani, con il suo negozio a Roma, è un tripudio di mandorle, dolcezza e profumi dovuti dalla lenta lievitazione, che rende la colomba molto più alta della media, ma leggerissima al palato. Un dolce che piace a grandi e piccini e che vi accompagnerà dalla colazione al termine di gustosi pasti.

11. La colomba di Andrea Barile

Se cercate una colomba da esporre, ecco quella di Andrea Barile. Il pasticciere nel suo store a Foggia ha una proposta modernissima, ma ha vinto numerosi concorsi proprio con la colomba tradizionale, prodotto che costa 25 euro per 800 grammi sul suo shop online. L’impasto originale della colomba è a base di farina 00, burro, tuorlo d’uovo, zucchero semolato, lievito naturale, miele d’acacia, mix aromatico, malto, sale, vaniglia e arancia candita, con una ricca glassa alle mandorle: ma ha assunto varie forme e varianti nel corso del tempo. Colore giallo canarino, alveolatura meravigliosa, da esposizione come le sezioni di Gunther von Hagens.

12. La colomba della Nuova Dolceria

Se cercate una colomba diversa, quella di Franco Manuele è ciò che fa per voi. Impasto all'olio d'oliva anziché al burro, per la pasticceria di Ferla, in provincia di Siracusa. La colomba è stata pensata per gli intolleranti al lattosio e quindi l'olio d'oliva sostituito al burro e niente derivati dal latte: olive candite, cubetti di scorza di limone candito e cubetti di scorza d'arancio candito. La colomba è prodotta con un metodo a 3 impasti e una lievitazione da 40 ore, per conferire morbidezza e digeribilità. Il prezzo è di 34,90 euro per 1 chilo di colomba sullo store online della pasticceria siciliana.

13. La colomba di Iginio Massari

Se cercate una colomba senza farvi domande, c’è il miglior pasticciere d’Italia a rispondere. Non ha bisogno di presentazioni, non ha bisogno di premesse Iginio Massari. La colomba della Pasticceria Veneto a Brescia è un colpo sicuro, è un albergo di lusso costruito appositamente per essere un 5 stelle. Essendo un albergo di lusso, è anche la più costosa della lista: 1 chilo di colomba costa 45 euro nello shop online di Massari ed è fatta con farina di grano tenero tipo 00, burro, zucchero, tuorli d’uova, scorze d’arancia candita, lievito naturale, miele, sale, pasta d’arancia, pasta di limone, baccelli di vaniglia.