ricetta

Ciavattoni romani: la ricetta delle sfogliatelle romane farcite semplici e golose

Preparazione: 15 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
44
Immagine

I ciavattoni romani o sfogliatelle romane sono dei dolcetti ripieni che puoi trovare in ogni bar e pasticceria di Roma. Una ricetta golosa e più semplice delle classiche sfogliatelle napoletane; in questa preparazione, infatti, basterà arrotolare insieme tre strati di pasta sfoglia, ricavarne dei pezzi della stessa dimensione e stenderli su uno strato di zucchero semolato, realizzando una forma ovale. I ciavattoni saranno poi farciti con crema di nocciole – come nella nostra preparazione – oppure con marmellata o crema pasticciera e cotti in forno per meno di mezz'ora. Una volta pronti puoi gustarli per la colazione e la merenda di tutta la famiglia.

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato la pasta sfoglia già pronta, ma puoi prepararla a casa, se hai tempo a disposizione.

ingredienti
Pasta sfoglia rettangolare
3 rotoli
Crema di nocciole
q.b.
Zucchero semolato
q.b.

Come preparare i ciavattoni romani

Poggia 3 rotoli di pasta sfoglia uno sopra l’altro 1.

Arrotolali strettamente in un unico rotolo 2.

Taglialo in 6 pezzi uguali 3.

Spolverizza lo zucchero sul piano di lavoro e metti sopra un pezzo 4.

Schiaccialo prima con le mani e poi stendilo col matterello in una forma ovale 5.

Versa al centro la crema di nocciole 6.

Chiudile e premi con le mani per fissare bene i bordi 7.

Sistema i ciavattoni sulla teglia rivestita di carta forno 8 e cuoci a 180 °C per 25 minuti.

I ciavattoni romani sono pronti per essere gustati 9.

Conservazione

Puoi conservare i ciavattoni romani per 2 giorni sotto una campana di vetro. Puoi anche congelarli primo o dopo la cottura in forno.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44