ingredienti
  • Uova 4 • 0 kcal
  • Yogurt greco bianco 200 gr • 115 kcal
  • Farina 00 300 gr • 750 kcal
  • Olio di semi 60 ml • 690 kcal kcal
  • speck a listerelle 100 gr
  • Zucchina 1 • 17 kcal
  • Provola 100 gr • 595 kcal
  • lievito chimico per torte salate 1 bustina
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ciambella salata allo yogurt con speck e provola è un rustico soffice e veloce da preparare, che non richiede alcun tempo di lievitazione. L'ingrediente principale è lo yogurt greco naturale che, mescolato a uova, olio e farina, darà vita a un impasto molto versatile, da arricchire con ciò che preferite o avete a disposizione in frigorifero. Nella nostra versione, in linea con la stagione primaverile, abbiamo aggiunto zucchine, speck e formaggio, per un risultato morbido e gustosissimo. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta e gustatela durante un picnic all'aria aperta o come antipasto in occasione di un pranzo di festa o una cena a buffet.

Come preparare la ciambella salata allo yogurt speck e provola

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

In una ciotola mescolate lo yogurt con un pizzico di sale (1).

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Aggiungete le uova (2) e mescolate con cura fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Versate l’olio (3).

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Setacciate la farina insieme al lievito, quindi incorporateli all'impasto (4).

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Lavate la zucchina, spuntatela e tagliatela a cubetti. Versateli nell'impasto, aggiungete lo speck a listerelle e la provola a dadini (5) e amalgamate perfettamente. Profumate con una macinata di pepe.

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Versate l'impasto in uno stampo a ciambella, leggermente unto con un filo di olio, e livellate per bene con una spatola (6). Fate cuocere in forno statico a 180 °C per circa 35 minuti.

Ciambella salata allo yogurt speck e provola

Quando la superficie della ciambella sarà leggermente dorata, sfornatela e lasciatela raffreddare. Sformatela e servitela, tagliata a fette (7).

Consigli

Per questa ricetta si consiglia di utilizzare uno stampo a ciambella da 26 cm di diametro, leggermente unto con un filo di olio; se desiderate ottenere delle piccole monoporzioni, potete anche suddividere l'impasto in uno stampo per muffin e infornare a 180 °C per 20-25 minuti (fate comunque la prova stecchino per verificare la cottura).

A piacere, potete variare gli ingredienti di farcitura: al posto della provola, potete aggiungere scamorza, fontina o formaggio Emmentaler; in sostituzione dello speck, potete mettere della pancetta, del prosciutto crudo, della mortadella o del salame a cubetti.

Se non amate le zucchine, potete sostituirle con le punte degli asparagi, leggermente scottate, dei pisellini già lessati o degli agretti sbollentati e tagliati sottilmente.

Per una versione tutta vegetariana, eliminate i salumi e sostituiteli con verdure a cubetti, olive nere e pomodorini secchi, tagliati a listerelle.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la torta 7 vasetti salata e la ciambella di patate salata.

Conservazione

La ciambella salata allo yogurt speck e provola si conserva morbida a temperatura ambiente, ben avvolta in un panno da cucina pulito, per 2-3 giorni.