ricetta

Cavolini di Bruxelles in padella: la ricetta del contorno gustoso e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
296
Immagine
ingredienti
Cavolini di Bruxelles
500 gr
Olio extravergine d’oliva
4 cucchiai
Cipolla rossa
1/2
Speck
100 gr
Vino bianco
1 bicchiere
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I cavolini di Bruxelles sono un contorno gustoso e sfizioso, perfetto per accompagnare piatti a base di carne o di uova in occasione di una cena invernale. Appartenenti alla grande famiglia delle Brassicacee, la stessa di broccoli, cavolfiori e cavoli, hanno una forma piccola e tondeggiante, non più grande di una noce, e prendono il nome dal luogo di origine, in Belgio. Si coltivano soprattutto nelle zone del nord Europa, grazie alla loro incredibile resistenza ai climi freddi.

I cavolini di Bruxelles, anche detti cavoletti, si raccolgono durante l'inverno e si presentano come delle gemme di colore verde acceso, compatte e apparentemente abbastanza dure. Ricchi di sali minerali e vitamine, hanno poche calorie e possono essere protagonisti di molte ricette: si possono sbollentare in acqua, cuocere al forno o al vapore, oppure, come abbiamo fatto noi, saltare in padella con la cipolla rossa e lo speck, per un gusto davvero prelibato.

Cuocerli in padella è davvero facile e veloce, e ci consente di lasciare pressoché intatti sapore e sostanze nutritive. Una volta mondati e sciacquati sotto l'acqua corrente fredda, i cavolini di Bruxelles vengono aggiunti in padella con un soffritto di olio extravergine di oliva, cipolla rossa e speck. Si sfuma il tutto con il vino bianco, si copre con il coperchio e poi si portano a cottura a fiamma media per circa 25 minuti, finché non saranno leggermente teneri.

Se preferisci, puoi sostituire il vino bianco con il brodo vegetale o con una tazzina di aceto balsamico, e lo speck con dei pomodorini secchi, se desideri ottenere un contorno vegetariano. Puoi arricchire i tuoi cavolini anche con delle olive nere e dei pinoli tostati.

Scopri come prepararli seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche i cavoletti di Bruxelles al forno.

Come preparare i cavolini di Bruxelles in padella

Togli le foglie esterne più dure ai cavolini 1.

Elimina il gambo 2.

Taglia i cavolini di Bruxelles a metà 3.

Man mano che pulisci i cavolini, mettili in una ciotola piena di acqua 4.

Sciacqua i cavolini di Bruxelles sotto l'acqua corrente fredda e scolali 5.

Affetta finemente la cipolla rossa 6.

Taglia lo speck a listerelle sottili 7.

In una padella antiaderente versa l'olio extravergine di oliva e aggiungi la cipolla 8.

Lascia soffriggere a fiamma bassa 9.

Unisci lo speck 10.

Cuoci lo speck finché non è ben rosolato 11.

Unisci i cavolini di Bruxelles 12.

Aggiungi un pizzico di sale 13.

Profuma i cavolini con il pepe nero macinato al momento 14.

Versa il vino bianco 15.

Mescola con una paletta di legno 16.

Copri i cavolini con il coperchio 17. Lascia cuocere a fiamma media per circa 25 minuti, aggiungendo se necessario, un bicchiere di acqua calda a metà cottura.

I cavolini di Bruxelles sono pronti, morbidi e saporiti 18.

Servi i cavolini di Bruxelles ben caldi 19.

Conservazione

I cavolini di Bruxelles si conservano in frigorifero in un contenitore ermetico per circa 2 giorni. Si consiglia di scaldarli in padella con un mestolo di acqua.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
296