ricetta

Carciofi fritti: la ricetta per prepararli in pastella dorati e irresistibili

Preparazione: 15 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
685
Immagine

I carciofi fritti in pastella sono un antipasto facile e irresistibile che puoi servire anche come contorno. Per la preparazione, i carciofi saranno puliti e tagliati a fettine, prima di essere immersi crudi nella pastella a base di farina, olio extravergine di oliva, uovo, sale e latte. I carciofi saranno poi fritti in olio ben caldo fino a doratura e gustati caldi: potrete così gustarli croccanti all'interno con pastella morbida e avvolgente all'esterno. Prepara i carciofi fritti per arricchire la tavola della domenica o per una cena sfiziosa: piaceranno tanto a grandi e piccini.

Per ottenere una buona resa finale, è importante tagliare i carciofi in fette di medie dimensioni: se li tagli sottili risulteranno troppo croccanti, perdendo la consistenza tipica di questa preparazione.

Puoi realizzare i carciofi fritti con una pastella alla birra e senza uova, così da ottenere una frittura gonfia e leggera.

Se ami questo ortaggio gustoso e versatile, sono tante le ricette con i carciofi che puoi realizzare, idee semplici e saporite per tutte le occasioni.

ingredienti
Carciofi
4
Farina 00
200 gr
Latte
200 ml
Olio extravergine di oliva
25 ml
Sale
6 gr
Uova
1
Limone
1 a spicchi
Olio di semi d’arachide
q.b. per friggere

Come preparare i carciofi fritti in pastella

Unisci la farina con l’olio d’oliva, l’uovo, il sale e mescola. Versa il latte poco alla volta continuando a mescolare; copri con la pellicola trasparente e lascia in frigo per 1 ora 3.

Nel frattempo ricava gli spicchi dai carciofi: togli le foglie dure fino ad arrivare a quelle morbide 2.

Assottiglia il gambo, taglia 2/3 del carciofo e pulisci l’interno eliminando la barba del carciofo 3.

Taglia i carciofi a spicchi di media dimensione e mettili nell’acqua con il limone tagliato a spicchi 4, per evitare che si anneriscano.

Scola i carciofi e asciugali con carta da cucina 5.

Intingi i carciofi nella pastella e mescola bene 6.

Friggi i carciofi nell’olio bollente 7 fino alla doratura.

Sollevali e sistemateli su un piatto rivestito con carta da cucina 8, così da ottenere una frittura asciutta.

I carciofi fritti in pastella sono pronti per essere serviti 9.

Conservazione

È consigliabile consumare i carciofi fritti in pastella subito dopo la preparazione. Se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigorifero per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
685
api url views