ricetta

Carbonade alla fiamminga: la ricetta dello spezzatino di carne morbido e succoso

Preparazione: 180 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
98
Immagine
ingredienti
Muscolo di manzo
1 kg
birra scura
330 gr
Aceto di vino rosso
20 ml
Pancetta affumicata
100 gr
cipolle bionde o bianche
500 gr
Pane in cassetta
6 fette
Senape
1 cucchiaio
Olio extravergine di oliva
6 cucchiai
Farina
q.b.
Timo
qualche rametto
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La carbonade alla fiamminga è un secondo piatto robusto e molto gustoso. Si tratta di uno spezzatino morbido e succoso, in cui la carne di manzo viene prima sigillata in padella a fiamma vivace, poi arricchita con cipolle e pancetta affumicata e infine cotta lentamente in forno con l'aggiunta della birra scura. Il risultato finale è uno stufato di carne saporito e tenerissimo, da accompagnare a fette di pane tostato spalmate di senape. Un piatto tipico del Belgio, terra di birrai trappisti, ma che è possibile gustare un po' in tutto il mondo, accompagnato con del purè o delle patate al forno. Servitelo in occasione di una cena in famiglia o tra amici, durante una fredda serata autunnale o invernale, e il successo sarà garantito.

Come preparare la carbonade alla fiamminga

Sbucciate le cipolle e affettatele sottilmente 1.

In una casseruola capiente e dal fondo spesso fate scaldare l’olio, unite la pancetta tritata 2 e lasciate rosolare per qualche minuto.

Unite le cipolle 3 e lasciatele cuocere a fuoco basso finché non saranno morbide, dorate e caramellate: ci vorranno almeno 12-15 minuti.

Intanto tagliate la carne a tocchetti di circa 3 cm di lato e infarinateli leggermente 4.

Togliete le cipolle dalla casseruola, lasciando al suo interno il grasso di cottura, e mettetele da parte 5.

Aggiungete la carne e fatela rosolare per bene su tutti i lati 6.

Sfumate con l’aceto, versate la birra 7 e poi profumate con il timo. Unite le cipolle, aggiustate di sale e di pepe e trasferite la carne in una pirofila da forno.

Spalmate le fette di pane con abbondante senape 8.

Sistematele sopra la carne, mettete in forno a 160 °C e fate cuocere per circa 2 ore 9.

Trascorso il tempo di cottura, la carne dovrà essere tenera e il succo quasi del tutto ristretto 10.

Trasferite la preparazione in gustate caldissima 11.

Consigli

Per preparare la carbonade alla fiamminga utilizzate il muscolo di manzo, un taglio molto tenero che si presta a questo genere di preparazioni; in alternativa, scegliete comunque un pezzo di carne magra come la noce, lo scamone, il reale o il sottospalla.

Per realizzare la carbonade alla fiamminga, è fondamentale utilizzare una birra belga; tradizionalmente si usa una birra bruna di abbazia (Old Brown) oppure una rossa delle fiandre ma, se preferite, potete aggiungere una birra belga chiara.

A piacere, potete profumare la preparazione finale anche con un po' di prezzemolo tritato.

Se non volete accendere il forno, potete cuocere il vostro stufato direttamente in padella oppure utilizzando, qualora l'abbiate a disposizione, una slow cooker.

Potete accompagnare questo piatto con del purè di patate, delle patate al forno oppure con dei crostini di polenta.

Se vi piacciono le preparazioni di carne morbide e succose, provate anche lo spezzatino di vitello con patate oppure lo spezzatino con piselli.

Conservazione

La carbonade alla fiamminga si conserva in frigorifero, in un contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2 giorni.

98
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
98