ricetta

Cappone arrosto: la ricetta tradizionale di un grande classico delle feste

Preparazione: 120 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4-6
A cura di Eleonora Tiso
62
Immagine
ingredienti
Cappone già pulito
2 kg circa
Coste di sedano
2
Carote
2
Cipolla
1
Vino bianco
200 ml
Burro
q.b.
Rosmarino
3-4 rametti
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il cappone arrosto è un secondo piatto elegante e molto gustoso, perfetto per le grandi occasioni e i pranzi di festa. Il cappone, lasciato intero, ma eviscerato e privato della testa, viene insaporito con aglio e rosmarino, rosolato in pentola con odori e burro, quindi cotto in forno fino a quando non risulterà dorato e succoso. Profumato e succulento, va servito insieme al suo fondo di cottura, con cui irrorare la carne, per renderla ancora più succulenta, e delle croccanti patate al forno.

Noto per la tenerezza e la magrezza delle sue carni, il cappone viene preparato spesso durante le festività natalizie o per una cena speciale. La cottura è il passaggio più importante affinché le sue carni risultino tenere e non stoppose. È importante irrorarlo spesso con del liquido, a temperatura non troppo elevata, e di spennellarlo con il burro fuso durante tutta la sua cottura.

Si può preparare al forno, ripieno, in brodo: il suo sapore delicato saprà conquistare i palati più esigenti. Potete preparare delle patate arrosto come contorno, ma anche verdure di stagione, come i piselli stufati o i funghi trifolati. Potete aggiungere anche altre erbette aromatiche, come salvia, alloro o timo, per una pietanza ancora più fragrante. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il cappone arrosto

Preparate il cappone, che dovrà essere intero ma eviscerato e privato della testa. Fiammeggiatelo per togliere eventuali penne, sciacquatelo e tamponatelo con carta assorbente da cucina 1.

Legate le cosce con lo spago da cucina 2.

Mettete all'interno 2-3 rametti di rosmarino 3, sale, pepe e uno spicchio d'aglio.

Preparate in una casseruola (che possa poi andare in forno) un ricco soffritto con carote e sedano a cubetti; aggiungete la cipolla affettata sottile e una noce di burro 4.

Fate appassire dolcemente a fuoco medio, quindi aggiungete il cappone e fatelo rosolare per qualche minuto a fuoco vivo su tutti i lati 5.

Aggiungete quindi il vino bianco al fondo di cottura 6.

Spennellate con il burro fuso 7 e infornate il cappone a 200 °C per 10 minuti.

Abbassate la temperatura a 180 °C e proseguite la cottura per circa 2 ore, fino a quando il cappone non sarà dorato e ben cotto 8. Aggiungete acqua o vino al fondo di cottura, se dovesse asciugarsi troppo, e a metà cottura spennellate ancora con del burro fuso.

Terminata la cottura,  sfornate il cappone e levatelo dalla pentola 9.

Trasferite il cappone in un piatto da portata e completate con le verdure e le patate al forno. Irrorate con il fondo di cottura e servite ben caldo 10.

Conservazione

Il cappone al forno si conserva per un giorno in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico. Si può congelare, se avete utilizzato il prodotto fresco e non decongelato.

62
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
62