ricetta

Cannelloni con fonduta di formaggio, asparagi e fave: un piatto ricco e cremoso

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ciaopeople Studios
4973
Immagine
ingredienti
Latte intero
100 ml
Panna fresca
250 ml
Fontal
80 g
Provolone piccante
80 g
Sfoglia all’uovo
250 g
Grana padano
30 g
Burro
30 g
Scalogno
1
Punte di asparagi surgelate
300 g
Pancetta affumicata
60 g
Fave sgusciate surgelate
150 g
Olio Evo
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Quando si parla di tavola delle feste non si può che pensare a una teglia di pasta fumante! I cannelloni mettono sempre d'accordo tutti: golosi cilindri di sfoglia all'uovo ripieni di una cremosa fonduta di formaggi, gratinati e resi ancor più primaverili con la spadellata saporita di pancetta, asparagi e fave. Un'alternativa al classico ragù che renderà la tavola di Pasqua un tripudio di gusto… con un pizzico di novità.

Come si preparano i cannelloni con fonduta di formaggio, asparagi e fave

Iniziate dalla fonduta scaldando il latte e la panna in un pentolino, senza farli bollire

Aggiungete il fontal e il provolone tagliati a pezzetti

Mescolate per farli fondere bene, poi fate raffreddare. Lasciate la fonduta in frigorifero a riposare per circa un'ora

Nel frattempo sbollentate le sfoglie di pasta in acqua bollente salata per 15 secondi

Stendete le sfoglie su un canovaccio pulito, tamponando delicatamente

Aggiungete in padella il burro con lo scalogno affettato e la pancetta affumicata

Unite in padella anche le fave e gli asparagi già scongelati in frigorifero, cuocete a fuoco dolce una decina di minuti e aggiustate di sale e pepe

Farcite ogni sfoglia con la fonduta, arrotolando e dando forma ai cannelloni

Trasferiteli in una pirofila imburrata, spolverate con grana grattugiato e aggiungete qualche fiocco di burro

Infornate i cannelloni per 12 minuti circa a 180°

Impiattate e servite con la spadellata di fave, asparagi e pancetta

Consigli

Le fave sono il legume primaverile per eccellenza, tanto da essere consumate durante il periodo pasquale come vera e propria tradizione, specialmente in abbinamento al pecorino e alla pancetta. Tuttavia se non piacciono potete sostituirle, in questa ricetta, con dei piselli freschi o surgelati.

4973
Questi sono contenuti pubblicitari a cura di Ciaopeople Studios, realizzati in linea con le necessità del brand.
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4973