ricetta

Calandraca: la ricetta dello spezzatino di carne triestino

Preparazione: 20 Min
Cottura: 120 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
55
Immagine
ingredienti
Pomodori pelati
300 gr
Patate
4
Strutto
2 cucchiai
Polpa di manzo
1 kg
Costa di sedano
1
cipolla rossa o ramata
1
Carota
1
Vino bianco secco
1 bicchierino
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La calandraca è uno spezzatino di manzo tipico della tradizione culinaria triestina. Si tratta di un piatto molto semplice, che richiede però una cottura lenta e prolungata per poter garantire un risultato finale tenero e succoso. Un secondo ricco e corroborante che, vista la presenza delle patate, può essere servito anche come piatto unico da completare con un contorno di stagione o un'insalata fresca.

Sembra che, in origine, la calandraca venisse preparata usando carne e verdure rimaste del bollito, mentre oggi si cuoce tutto in un unico tegame: dopo aver tagliato la carne a bocconcini, questi vengono rosolati in un soffritto con strutto e odori, quindi cotti dolcemente con l'aggiunta di acqua e pomodori pelati. Solo a cottura quasi ultimata, si aggiungono le patate a tocchetti che, rilasciando il loro amido, legheranno il sughetto di accompagnamento e completeranno la pietanza.

Per un risultato ottimale, scegli dei tagli di carne che derivino da spalla, collo o pancia dell'animale, particolarmente adatti alle lunghe cotture. È possibile profumare la pietanza con le erbette aromatiche e le spezie che più preferisci.

Scopri come preparare la calandraca seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la calandraca

Pulisci gli odori: monda la carota 1, il sedano e la cipolla.

Trita in maniera piuttosto fine utilizzando un coltello da cucina 2. Tieni da parte.

Prendi la carne e tagliala a bocconcini non troppo piccoli 3.

Fai sciogliere lo strutto in una casseruola, poi aggiungi gli odori e lascia soffriggere 4.

Aggiungi la carne e lasciala dorare su fuoco vivace in maniera uniforme 5.

Sfuma tutto con il vino bianco e lascia evaporare 6.

Aggiungi i pomodori pelati e schiacciali con un cucchiaio di legno facendo insaporire 7.

Aggiungi acqua calda a filo in modo da ricoprire la carne, appena sotto il pelo dell'acqua 8.

Aggiusta di sale 9, di pepe, mescola e porta a bollore.

Copri con un coperchio 10, abbassa la fiamma e lascia cuocere per un'ora e un quarto circa.

Pela le patate 11, sciacquale sotto l'acqua fresca corrente e asciugale con carta assorbente da cucina.

Taglia le patate a cubetti non troppo piccoli 12.

Rimuovi il coperchio, aggiungi le patate e fai cuocere per altri 30-40 minuti 13.

Correggi eventualmente di sale e spegni quando il fondo di cottura apparirà ristretto 14.

Servi la calandraca ben calda 15.

Conservazione

La calandraca può essere conservata in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.

55
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
55