video suggerito
video suggerito
ricetta

Brodo vegetale: la ricetta della preparazione di base semplice e versatile

Preparazione: 10 Min
Cottura: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Laura Gioia
17
Immagine
ingredienti
Acqua fredda
3 l
Sedano
3 coste
Carote
2
Cipolle dorate
2
patate medie
2
Pomodori ramati
2
Zucchina
1
Alloro
3 foglie
pepe
2-3 grani
Sale
q.b.

Il brodo vegetale è una preparazione di base tra le più versatili e utilizzate in cucina. Perfetto da gustare come comfort food invernale, da solo o arricchito con una pastina corta, dei tortellini di carne e una spolverizzata di parmigiano, è un alleato indispensabile in qualsiasi periodo dell'anno per realizzare risotti, minestre, vellutate, arrosti e qualunque altro piatto che richieda la cottura in un liquido saporito e profumato.

Per prepararlo a regola d'arte sarà importante scegliere delle verdure freschissime, di stagione e, preferibilmente, a chilometro zero. Gli odori di base che non possono mai mancare sono, invece, carota, sedano e cipolla, a cui sarà possibile aggiungere patate, pomodori, zucchine, verza, finocchi, cavolo nero e così via: ma sempre senza esagerare con le quantità e avendo l'accortezza di bilanciare i sapori combinando insieme ortaggi dal gusto più o meno intenso.

Una volta mondate le verdure e tagliate in pezzi, non ti rimarrà che sistemarle all'interno di una pentola capiente con 3 l di acqua fredda e lasciarle sobbollire poi, su fiamma dolcissima e coperte con un coperchio, per circa 90 minuti. Trascorso il tempo, ti basterà aggiustare il brodo di sale, filtrarlo poi con un colino a maglie strette e impiegarlo quindi a piacimento per le ricette più svariate.

Scopri come preparare il brodo vegetale seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il brodo di carne e quello di pollo, oppure cimentati con il brodo granulare.

Come preparare il brodo vegetale

Pela le carote, monda le cipolle e sbuccia le patate, quindi lava accuratamente gli ortaggi sotto l'acqua corrente 1.

Spunta le carote e le zucchine e riducile a tocchetti insieme alle patate e alle cipolle 2.

Taglia in più parti anche le coste di sedano e monda i pomodori 3.

Trasferisci tutto in una casseruola capiente e versa 3 l di acqua fredda 4.

Profuma con il pepe in grani e le foglie di alloro 5.

Metti sul fuoco e porta a bollore, quindi copri con un coperchio 6 e lascia sobbollire su fiamma bassa per circa 90 minuti.

A cottura ultimata, aggiusta di sale 7.

Filtra il brodo con un colino a maglie strette 8.

Il brodo vegetale è pronto per essere utilizzato 9.

Consigli

Al posto dell'alloro e del pepe in grani puoi scegliere altre spezie ed erbette aromatiche di tuo gradimento, oppure puoi profumare il tutto con la scorza grattugiata di un'arancia o di un limone.

Le verdure del brodo vegetale possono essere gustate come contorno, semplicemente condite con un filo d'olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. In alternativa puoi anche frullarle nel boccale di un mixer, allungandole con un pochino di acqua calda, e realizzare così un passato in cui cuocere degli spaghetti spezzati.

Se, invece, ti dovessero avanzare degli ortaggi dalla preparazione di altre ricette, ti suggeriamo di ridurli a tocchetti, raccoglierli in un sacchetto per alimenti e conservarli nel congelatore: in questo modo potrai utilizzarli all'occorrenza per fare in casa il brodo vegetale.

Il colore finale del brodo dovrà essere paglierino: per questa ragione è importante tagliare le verdure in pezzi grossolani, non troppo piccoli, oppure lasciarle intere.

Conservazione

Il brodo vegetale, una volta filtrato, può essere conservato in frigo, in un barattolino con tappo a vite, per 3-4 giorni massimo. In alternativa puoi trasferirlo in freezer, all'interno di appositi contenitori ermetici adatti al congelatore, e utilizzarlo poi al momento del bisogno.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
17
api url views