ingredienti
  • Asparagi 500 gr • 45 kcal
  • Acqua 500 ml • 0 kcal
  • Aceto 250 ml • 4 kcal
  • Olio extravergine di oliva 250 ml • 21 kcal
  • Olio di girasole q.b.
  • Aglio 1 spicchio • 21 kcal
  • Menta fresca 10-12 foglie • 0 kcal
  • Prezzemolo 1 mazzetto • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli asparagi sott'olio sono una conserva molto semplice da realizzare, perfetta per conservare a lungo questi ortaggi primaverili gustosi e ricchi di benefici. Una volta lessati in acqua e aceto, gli asparagi vengono conditi con prezzemolo, menta, aglio e un pizzico di sale e di pepe, quindi conservati sott'olio in vasetti di vetro sterilizzati. Perfetti per avere sempre a disposizione un antipasto o un contorno stuzzicante, anche per un invito dell'ultimo momento, da abbinare a formaggi cremosi, secondi di carne e pesce, oppure fresche insalate. Scoprite come prepararli in casa seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare gli asparagi sott'olio

pulire asparagi

Pulite gli asparagi eliminando la parte finale più dura e legnosa (1).

lessare asparagi

Portate a ebollizione l'acqua con l'aceto e una presa di sale; tuffate gli asparagi (2) e cuoceteli per circa 20 minuti dalla ripresa del bollore, o comunque finché non saranno teneri ma ancora sodi.

asciugare asparagi

Una volta cotti, scolateli e lasciateli asciugare per bene su un piatto, tamponandoli con un foglio di carta assorbente da cucina (3).

preparare condimento

Nel frattempo, tritate al coltello l'aglio, il prezzemolo e la menta; raccoglieteli in una ciotola e aggiungete qualche grano di pepe e l'olio di oliva (4).

condire

Sistemate gli asparagi nei vasetti sterilizzati, cercando di lasciare pochi spazi vuoti. Versate il condimento realizzato (5).

conservare

Riempite con l'olio di semi, fino a ricoprire del tutto gli asparagi. Chiudete il vasetto con il coperchio (6) e conservate in un luogo fresco e asciutto.

Asparagi sott'olio

Al momento di servire, aprite il vostro vasetto e gustate gli asparagi come antipasto o contorno (7).

Consigli

Potete utilizzare sia gli asparagi coltivati sia quelli selvatici; per quest'ultimi, essendo più sottili, riducete i tempi di lessatura (10-15 minuti).

Potete aromatizzare l'olio con le erbe e le spezie che preferite, ricordando sempre di asciugare bene gli asparagi per evitare che ci siano residui di acqua. A piacere, potete aggiungere anche basilico, timo, maggiorana, pepe bianco in grani, bacche di ginepro…

Per un effetto estetico migliore, tagliate gli asparagi della stessa lunghezza e posizionateli in piedi nei vasetti, con le punte rivolte verso l'alto.

Per conservare a lungo e in sicurezza la vostra conserva, è importante che i vasetti di vetro vengano sterilizzati nel modo corretto.

Se vi piace cimentarvi con le conserve fatte in casa, ecco dieci ricette semplici e gustose, tutte da sperimentare.

Conservazione

Gli asparagi sott'olio, chiusi negli appositi vasetti sterilizzati, si conservano per 3-4 mesi in un luogo fresco e asciutto, al riparo da correnti d'aria.