7 Dicembre 2021 17:08

Anche la spesa torna “in presenza”: gli italiani abbandonano il digitale

Sempre più gente abbandona la spesa digitale per tornare in mercati e negozi fisici. L'ultima analisi di Coldiretti evidenzia un trend in fase di inversione: 6 italiani su 10 fanno acquisti in presenza.

A cura di Alessandro Creta
199
Immagine

Più carrelli e meno smartphone. In sintesi è quello che emerge dall’ultimo studio condotto da Coldiretti: nelle ultime settimane, per la prima volta dal 2016, gli italiani hanno ricominciato e preferire la spesa “fisica” a quella online.

Dopo mesi (anzi, anni) in cui l’e-commerce sembrava destinato a soppiantare la vendita diretta, un improvviso cambio di tendenza che dà fiducia e speranza agli esercizi commerciali fisici. Un'inclinazione, quella iniziata 5 stagioni fa, accentuata dalla crisi pandemica. Durante i mesi caratterizzati dai vari lockdown, per forza di cose, sono stati presi d’assalto siti di vendita online, con supermercati ma specialmente piccoli negozi di paese e mercati locali comprensibilmente in difficoltà date le restrizioni sociali.

Immagine
Gli italiani tornano a fare spesa nei mercati

Più comodo, immediato e meno faticoso ordinare con un click del mouse o un tap sullo schermo dello smartphone, in particolar modo nei lunghi periodi in cui erano in vigore le restrizioni più severe, considerando anche il timore da parte dei cittadini di trovare i reparti del supermercati irrimediabilmente vuoti. Il futuro del commercio, insomma, sembrava aver inevitabilmente preso una piega sempre più digitale, virtuale e “a distanza”. Una recente analisi condotta da Coldiretti e Censis ha evidenziato un sostanziale cambio di tendenza. La maggior parte degli italiani è tornata a fare acquisti “fisici”, lasciando il web e tornando in presenza: questa la situazione tracciata stando ai dati raccolti lo scorso ottobre.

Ciao ciao spesa online: la gente torna nei mercati

“Negli acquisti nei luoghi fisici, dai negozi ai mercati – si legge nel comunicato congiunto Coldiretti/Censis – gli italiani ritrovano una dimensione che non è appagata dal web, di cui hanno sentito nostalgia in pandemia e che vogliono al più presto recuperare, con una esigenza avvertita soprattutto dalle donne (68%) e dai gruppi benestanti (70%)". Secondo questo studio sarebbero i mercati i luoghi in cui la gente si sta maggiormente ritrovando per fare acquisti, con il 73% di chi torna a compare dal vivo indirizzato verso una soluzione contadina e rurale.

Un’inversione di tendenza che dimostra la “volontà di recuperare o mantenere il rapporto diretto, di fiducia tra consumatore e azienda agricola”, come spiega Coldiretti.

199
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
199