Zucca in agrodolce: la ricetta del contorno autunnale semplice e saporito

Preparazione: 15 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Giusina
0
Immagine

La zucca in agrodolce è un contorno semplice e sfizioso da abbinare a secondi piatti di carne o di pesce. Si tratta di una pietanza tipica della tradizione siciliana, che viene chiamata anche ficatu ri sette cannola, modo in cui in Sicilia si chiama l'uomo del sud, considerato molto ingegnoso: nel secolo scorso, infatti, mangiare carne non era da tutti, così i siciliani si ingegnarono a sostituirla con la zucca, data la sua consistenza fibrosa, che la fa somigliare a quella della carne. La zucca veniva così preparata proprio come una classica fetta di carne, compresi gli aromi.

Per realizzarla quindi, la zucca sarà tagliata a fette, la zucca viene cotta in padella con un filo abbondante di olio; a questo punto, viene insaporita con gli aromi e poi irrorata con un condimento agrodolce a base di aceto e zucchero. Sarà pronta in poco tempo, saporita e aromatica.

ingredienti
Zucca
500 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Mix di menta e aglio
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Per l'agrodolce
Aceto
3 cucchiai
Zucchero
2 cucchiai

Come preparare la zucca in agrodolce

Taglia la zucca a fette non troppo sottili ed elimina la buccia.

Metti in filo d'olio extravergine di oliva in padella e aggiungi le fette di zucca.

Aggiungi sale e pepe e fai dorare la zucca su entrambe i lati.

Aggiungi in padella il mix di menta e aglio tritati, copri con il coperchio e cuoci per qualche minuto a fuoco dolce.

Nel frattempo prepara il condimento agrodolce: metti in una ciotolina lo zucchero, l'aceto e mescola.

Aggiungi l'agrodolce in padella con la zucca e cuoci qualche altro minuto per farla insaporire.

La zucca in agrodolce è pronta per essere servita.

Conservazione

Puoi conservare la zucca in agrodolce in frigorifero per 2 giorni, in un contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views