ricetta

Zucca in agrodolce: la ricetta del contorno tipico siciliano

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
12
Immagine

La zucca in agrodolce è un contorno il cui gusto si accompagna bene sia con i secondi di carne che con i secondi di pesce.

Questa ricetta ha origini siciliane e si prepara davvero in pochi passaggi: la zucca viene fritta nell'olio e successivamente condita con sale, aglio e menta.

In base al proprio gusto personale, questo piatto può essere mangiato sia caldo che freddo: in tal caso, non dovete far altro che lasciar raffreddare il piatto e poi lasciarlo in frigo per qualche ora.

ingredienti
Zucca
1
Olio d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
Aceto
120 ml
Zucchero
3 cucchiai
Aglio
q.b.
Foglie di menta
q.b.

Come preparare la zucca in agrodolce

Sbuccia la zucca e tagliala a fette sottili.

Metti le fette in una padella con abbondante olio e fai cuocere.

Una volta cotte a dovere, dopo circa 10-15 minuti, toglile dal fuoco e condiscile col sale.

Unisci l’aceto e lo zucchero in un bicchiere e mescola.

Aggiungi l’aglio nella padella con l’olio e rimetti di nuovo la zucca a cuocere. Versa l’aceto zuccherato.

Profuma il tutto aggiungendo le foglie di menta e lascia cuocere ancora un po’.

Consigli

Se vuoi che il piatto abbia un sapore più deciso, puoi sostituire la menta con l'uvetta.

Conservazione

La zucca in agrodolce può essere conservata in frigo per 3 giorni al massimo.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12