Cos'è un vino disimpegnato? Proviamo a darne una definizione: è quella bottiglia che impegna poco sia il portafoglio che l'assaggio; che non ricerca l'abbinamento giusto a tutti i costi con il cibo; che sta un po' bene con tutto e che, anche se non ci sta, non importa: che ti invoglia a berla in compagnia ma, perché no, anche da solo; che l'apri e se non la finisci non ti fai scrupolo di tenerla da parte per i prossimi pasti.

Nessuna riverenza, quindi nei confronti dell'etichetta che hai di fronte: un vino che ricomprereste e che regalereste, certi di fare una dignitosa figura. Oggi si dice bevibile che, tuttavia è un concetto ambiguo. Possiamo leggerlo in positivo, considerandolo un vino che si lascia bere, così come in negativo, come un vino appena degno di essere mandato giù. Meglio l'espressione tecnica "facilità di beva" che ha un'accezione solo positiva: vuol dire anche bere l'annata in corso, cioè non attendere un ulteriore affinamento del vino in bottiglia. Insomma, prendersela comoda, che è il vino è innanzitutto un piacere. Per questo abbiamo scelto un po' di vini per niente grossi e grassi e che si comprano con scioltezza, da consumare in momenti spensierati.

1. Bardolino Doc, Le Fraghe

La fragranza a pieno sorso. Un vino davvero croccante e agile con una gentilezza tutta sua nei profumi come nella beva. Fatto con uve Rondinella e Corvina, da vigneti che si trovano nella zona di Cavaion Veronese. La produttrice è Matilde Poggi, donna tenace e innamorata del mondo del vino. Interessante il vino, interessante lei.

Via Colombare 3, Cavaion veronese (VR)
Tel. 0457236832
lefraghe.it
prezzo: 10,50 euro

2. Valpolicella Reverie, Zymé

Rimaniamo in Veneto con un'altra Doc, quella di Valpolicella. Ancora Corvina e Rondinella ma con l'aggiunta di altre uve come l'Oseleta e Corvinone. Da questo mix nasce il Reverie di Zymè, fresco e profumato, che sa di rosa canina e marasca; anche il colore è coerente con un porpora ancora acceso. Pensato per un consumo semplice, sceglie non a caso un'etichetta che strizza l'occhio ai più giovani grazie a faccine che richiamano le emoticons. Celestino Gaspari, proprietario ed enologo, d'altro canto, ne ha sempre mille in testa e sa come fare del buon vino e fare breccia mediaticamente.

Via Ca' del Pipa 1, San Pietro in Cariano (VR)
Tel. 0457701108
zyme.it
prezzo: 11 euro

3. Primaversa, Monte Versa

Sulle colline di origine vulcanica dei Colli Euganei, in provincia di Padova, nasce questo vino frizzante e giovanile. Trattasi di Moscato giallo sur lie, ovvero sui lieviti, che sa di pompelmo e citronella, di mela verde e di piccoli fiori bianchi. Oggi che vanno tanto di moda, possiamo parlare di Pet Nat – l'equivalente di "sui lieviti" – dagli odori e dai gusti briosi: questa etichetta è un ottimo esempio. In più con una sapidità che gli deriva da un terreno speciale.

Via Monte Versa 1024, Vo’ (PD)
Tel. 049.9941092
monteversa.it
prezzo: 11 euro

4. Moscato Secco Alma, Tojo

Francesco Bocchino da Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, non ha neanche trent'anni, ma porta avanti l'azienda di famiglia con caparbietà e nuove idee. Inoltre crede in un'uva come il Moscato bianco che è spesso legata a un ‘immagine solo di feste e ricorrenze: pensate, ad esempio, agli Asti in versione dolce e spumante. Ecco che allora lui investe nella versione secca, l'Alma, un moscato che mantiene le sue peculiarità aromatiche, ma che parla anche la lingua dei sentori balsamici, delle note verdi e rinfrescanti con richiami a tiglio e salvia. Un consiglio: non bevetelo solo con i dolci.

Località Bauda 11, Santo Stefano Belbo (CN)
Tel. 3351727573
tojovini.it
prezzo: 9 euro

5. Vitigno Innominabile Il Criccone, Rovellotti

Il vitigno si sa qual è ma non si dice – l’Erbaluce – perché siamo fuori dalla sua zona di denominazione, che è il Canavese. Rovellotti invece è a Ghemme, provincia di Novara, il cosiddetto l'Alto Piemonte. Un bianco che sa di montagna, di sentori tersi e puliti, di erba appena tagliata, di fiori di campo. Sul finale del sorso si inspessisce anche con profumi più da frutta esotica, ma mai ingrassando il sorso.

Via Interno Castello 2 Ghemme, (NO)
Tel. 0163 841781
rovellotti.it
prezzo: 11 euro

6. Schiava ‘Vernatsch Fass Nr. 9, Girlan

Il vino delle scampagnate in montagna o dei rifugi in alta quota in Alto Adige. Sì, perché la Schiava è sempre stato il vino rosso da merenda in Südtirol. Il successo dei bianchi della zona hanno penalizzato a lungo quest’uva che ha rischiato di scomparire. Ora invece è in grande spolvero perché è un rosso facile da bere, fruttato, speziato il giusto e che sta benissimo con affettati e formaggi. Proprio come questa interpretazione della cantina Girlan che non esce tutti gli anni, ma solo quando è ritenuta all’altezza. Ha un succo invitante di frutti di bosco e sentori di pepe rosa. In bocca poi è davvero appagante perché profumata e sapida.

Via San Martino 24, Cornaiano (BZ),
Tel. 0471 662403,
girlan.it
prezzo: 10 euro

7. Ribellante Igt Toscana, Pakravan Papi

Un’uva alsaziana in piena Val Cecina. Il Riesling in Italia non è così inusuale, di certo in Toscana sa più di rarità. In un territorio come quello tra Livorno e Pisa, che dal punto di vista vitivinicolo domina con i rossi e sceglie il Vermentino tra i bianchi, questa etichetta è una bella sorpresa. Sa di mela e di acacia, ha una balsamicità profumata e un sorso salino che ricorda la vicinanza del mare. Non a caso il terreno dove cresce questo vigneto è ricco di fossili marini L’azienda è inserita inoltre in un paesaggio dalla natura schietta, dove la macchia mediterranea estesa si alterna a boschi di querce e lecci.

S.P 13, Località Ortacavoli Nuova 1/2, Riparbella (PI)
Tel. 0586 1881228
pakravan-papi.it
prezzo: 10 euro

8. Spasso, Cantine Matrone

Un nome, un programma. Andrea Matrone, proprietario dell’omonima cantina di Boscotrecase, alle pendici del Vesuvio, ha voluto questo vino per prendersi un break dal suo rigoroso lavoro di enologo. Lui che produce due sole etichette, un Lacryma Christi bianco e uno rosso, ma cercava un terzo vino che potesse fare da apripista. Ed ecco Spasso, fatto con uve che non finiscono nelle altre due bottiglie, ma che comunque la terra generosa del vulcano dà: Cancello, Cascaveglia, Fosso e Aglianicone.  Un calice divertente, goloso e dissetante da accompagnare a una pizza o a un piatto di spaghetti conditi con pomodorini freschi.

Via Tenente L. Rossi, 16, Boscotrecase NA
Tel. 3392841451
cantinematrone.it
prezzo: 10 euro

9. Regina Sofia Rosato Frizzante, Cantine Mustilli

Un Igt Beneventano da uve Aglianico che nel colore come nell’etichetta è un omaggio all’allegria. Le sorelle Mustilli, Paola e Anna Chiara, portano avanti con passione il lavoro del padre a Sant’Agata Dé Goti. La gamma dei vini è ampia e c’è spazio per qualche vino di entrata vivace e divertente come questo rosato. Sa di melagrana, di ciliegia e fragola. Essendo un rifermentato, ha un deposito sul fondo. Quindi il consiglio, prima di aprirlo è di agitarlo. Sentirete che profumi, una volta aperto.

via Caudina, 10, Sant'Agata Dé Goti BN
Tel. 0823718142
mustilli.com
prezzo: 15 euro

10. Cirò Rosé, Cataldo Calabretta

Che bravo che è Cataldo Calabretta nel rendere leggiadro un vino come il Cirò, fatto con il Gaglioppo, un’uva di struttura e talvolta austera che mette le ali a un rosato delicato, pur mantenendo una matrice importante fatta di mineralità e persistenza. Sa di rosa e prugna, di macchia mediterranea ed è salino. Azienda biologica che guarda il Mar Jonio con splendidi vigneti ad alberello.

via Mandorleto, 47, Cirò Marina (KR)
Tel. 0962 31 986
cataldocalabretta.it
prezzo: 12.50 euro

11. Nero D’Avola, Masseria del Feudo

Nelle campagne assolate di Caltanisetta i fratelli Francesco e Carolina Cuccurullo conducono un’azienda agricola a tutto tondo, dove si coltiva la vite, ma anche il grano, la frutta, l’ulivo. Tutto in regime biologico. I loro sono vini franchi che puntano a trasmettere tutta solarità e la genuinità di una terra prodiga di frutti. Così questo Nero D’Avola, che fa solo acciaio e un po’ di cemento per preservare gli aromi di frutta e di spezia leggera, tipici del vitigno. Ha anche una bella acidità che lo rende succoso.

Contrada Grottarossa, snc, Caltanissetta CL
Tel. 0934569719
masseriadelfeudo.it
prezzo: 9 euro