ricetta

Vellutata di zucca con il Bimby: la ricetta della crema gustosa

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
137
Immagine
ingredienti
Polpa di zucca
750 gr
Scalogno
2
Rosmarino
1 rametto
Brodo vegetale
500 ml
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Burro
1 noce

La vellutata di zucca con il Bimby è un primo piatto cremoso e leggero da preparare in pochissimo tempo.Un comfort food delizioso e dal gusto delicato, indicato anche per chi segue una dieta vegetariana. Nella nostra ricetta abbiamo realizzato una preparazione light utilizzando la zucca insaporita con scalogno, erbe aromatiche e brodo vegetale, senza patate. Ecco come prepararla in modo facile e veloce accompagnata da croccanto crostini di pane.

Come preparare la vellutata di zucca con il Bimby

Sbucciate gli scalogni e tritateli nel boccale del Bimby a velovità 7 per 2 secondi. Aggiungete 2 cucchiai di olio e lasciate rosolare per circa 3 minuti a 100° e a velocità 4. Unite ora la zucca tagliata a cubetti e tritatela a velocità turbo per 2 secondi. Lasciate ora che si insaporisca per 5 minuti a 100° velocità 1. Aggiungete il brodo vegetale ben caldo, il rosmarino e cuocete per 20 minuti a 100° velocità 1. Unite infine burro, sale e pepe e frullate a velocità 1 per 20 secondi. Servite subito gurnita con croccanti crostini di pane tostato.

Consigli

Potete aggiungere alla vellutata di zucca anche della pancetta affumicata croccante, o dei funghi saltati in padella, per renderla più ricca e gustosa.

Per una preparazione più densa e cremosa, potete aggiungere agli ingredienti 200 gr di patate: dopo aver cotto la zucca a velocità turbo, aggiungete le patate sbucciate e tagliate a fette insieme al brodo e cuocete per 20 minuti a 100° velocità 1 e proseguite poi come da ricetta.

Conservazione

Potete conservare la vellutata di zucca in frigo per 2-3 giorni coperto con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.

137
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
137