ricetta

Vellutata di cavolfiore e carote: la ricetta del primo piatto delicato e gustoso

Preparazione: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
43
Immagine
ingredienti
Per la vellutata
Cavolfiore
1
Patate
1-2
Cipolla tipo Milano
1
Carote
4-5
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale fino
q.b.
Per la guarnizione
Peperoncino rosso fresco
1
Olio extravergine d’oliva
q.b.

La vellutata di cavolfiore e carote è un primo piatto leggero e delicato, molto semplice da realizzare: si tratta di una ricetta completa, ideale per le sere più fredde. Grazie al suo sapore dolce e alla sua consistenza setosa, è un modo per far mangiare le verdure anche ai bambini, che generalmente non le amano. Una pietanza che richiede pochi ingredienti, purché genuini e di qualità, e davvero poco tempo per essere realizzata.

Potete servirla accompagnandola con dei crostini di pane tostato, ma anche aggiungere in cottura della pastina, del farro o del riso. Se la servite ai bambini, frullate la vellutata e servitela così com'è, evitando la guarnizione perché fatta con del peperoncino. Potete consumare questa vellutata anche tiepida o fredda, portandola con voi per il pranzo in ufficio.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate anche la ricetta della vellutata di cavolo rosso, dal sapore più intenso e sapido.

Come preparare la vellutata di cavolfiore e carote

Iniziate pelando e tagliando a rondelle grossolane le carote 1.

Suddividete in cimette il cavolfiore 2, tenendone da parte qualcuna da parte per la guarnizione.

Pelate e tagliate grossolanamente la patata 3; fate lo stesso con la cipolla.

Mettete la cipolla in una casseruola in cui avrete versato un giro d'olio extravergine d'oliva 4.

Mescolate il tutto 5 mantenendo la fiamma vivace e facendo rosolare la cipolla.

Abbassate la fiamma e fatela appassire 6.

Mantenendo la fiamma media, aggiungete le cime di cavolfiore 7,

Aggiungete anche le patate e le carote 8.

Aggiungete acqua fino a coprire le verdure 9, aggiustando di sale.

Fate cuocere a fiamma dolce per circa quaranta minuti e avendo cura di aggiungere altra acqua, qualora dovesse asciugarsi troppo 10.

Una volta cotte le verdure, frullate il tutto con frullatore a immersione 11

Frullate fino a raggiungere una consistenza setosa e perfettamente liscia 12.

Ora occupatevi della guarnizione: in una padella antiaderente, versate un giro d'olio e fate soffriggere il peperoncino preventivamente tagliato a rondelle 13.

Aggiungete le cimette di cavolfiore tenute da parte 14.

Scottatele finché non risulteranno leggermente imbrunite 15.

Impiattate la vostra vellutata guarnendo con le cime di cavolfiore 16.

Servite la vostra vellutata ben calda 17.

Conservazione

Potete conservare la vellutata in frigo, ben chiusa in contenitori ermetici per 2-3 giorni.

43
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43