A 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi, il padre nobile della cucina italiana, autore de “La Scienza In Cucina e L’Arte Di Mangiar Bene”, il comune di Forlimpopoli, sua città natale, ha lanciato il progetto “Artusi ad alta voce. Una lettura domestica e popolare”.

Per celebrare il bicentenario della nascita del celebre gastronomo era previsto, come ogni anno, un grande evento. L'evento è stato però rinviato, a causa delle restrizioni dovute all'emergenza Covid-19. È nata così l'idea di celebrare ugualmente la ricorrenza e di farlo grazie alle potenzialità offerte dalla rete.

Si cercano, infatti, 790 cittadini italiani, disposti a realizzare un video in cui leggano una delle ricette che compongono il celebre manuale di storia della gastronomia italiana, allo scopo di realizzare un’edizione audio-video del manuale di cucina italiana più famoso al mondo.

Il numero non è casuale, dal momento che 790 sono le ricette raccolte dall’Artusi nei suoi viaggi per l’Italia. Tra minestre, paste, arrosti, fritti, salse e torte fatte in casa, avremo modo di trarre ispirazione, per cimentarci ai fornelli con le ricette della tradizione, in questi giorni da trascorrere in casa.

Pellegrino Artusi: Forlimpopoli cerca lettori delle sue ricette

Un manuale di gastronomia sempre attuale

Ancora oggi, dopo più di un secolo, "La Scienza In Cucina e L’Arte Di Mangiar Bene" è il punto di riferimento per tutti coloro, principianti ed esperti, che vogliano cimentarsi in cucina e conoscere la storia della cucina italiana. Il grande merito del maestro è senza dubbio quello di aver raccontato una cucina semplice, dando dignità alle ricette regionali.

La sua lettura risulta ancora adesso moderna, perché parla di una cucina fatta con gli avanzi, attenta a non sprecare il cibo e a rispettare la natura, temi quanto mai attuali. Artusi non ci ha solo insegnato a cucinare, ma anche a mangiare bene, nel rispetto della nostra salute, prediligendo sempre la scelta di frutta e verdura di stagione.

Nel suo libro, oltre alle ricette, sono presenti anche consigli per conservare una buona salute, come quello di mantenere il giusto ritmo dei pasti e fare moto all’aria aperta. Non mancano, inoltre, semplici ma importanti regole di igiene: aprire le finestra per dare aria alle case, lavare e strizzare le verdure, mettere fuori la pentola con il brodo di carne e poi togliere il grasso una volta raffreddato.

Artusi Ad Alta Voce. Come partecipare

Partecipare all'iniziativa è semplice, basta scegliere una tra le 790 ricette e registrare un video attraverso il proprio smartphone. Non ci sono particolari indicazioni da seguire – se non quelle di prestare attenzione alla qualità dell'audio e alla risoluzione del video – e di comunicare all'inizio della registrazione il numero della ricetta prescelta e alla fine il proprio nome e cognome. Una volta registrato, è possibile inviare il video ai seguenti indirizzi di posta elettronica: blioteca@comune.forlimpopoli.fc.it e biblioteca.artusi@gmail.com. o chiamare lo 0543.749271 per avere maggiori informazioni.

Chi non possiede il libro, può scaricarlo gratuitamente sul sito dedicato al maestro.

I video sono caricati sul canale Youtube della Biblioteca Comunale Pellegrino Artusi di Forlimpopoli.