ingredienti
  • Per la base
  • Farina tipo 00 150 gr • 750 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Nocciole 75 gr • 600 kcal
  • Uova 6 • 79 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
  • Burro 1 noce • 380 kcal
  • Limone 1 • 305 kcal
  • Rhum q.b.
  • Per la farcitura e la glassa
  • Zucchero a velo 250 gr • 79 kcal
  • Burro 80 gr • 380 kcal
  • Zucchero 30 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 1 cucchiao • 750 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Zucchero vanigliato mezza bustina
  • Caffè 2 cucchiai • 1 kcal
  • Marmellata di albicocche 3 cucchiai • 252 kcal
  • Latte mezzo bicchiere • 43 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta di nocciole è un dolce di origine piemontese perché si prepara tradizionalmente con le nocciole IGP delle Langhe. Non era mai stata codificata e, quindi, era conosciuta in base alle sue innumerevoli varianti. C'è chi la faceva senza farina, chi al cacao o con ripieno di ricotta. Dalla metà del Novecento, i pasticceri delle Langhe hanno sottoposta la ricetta a un disciplinare autoimposto.

La ricetta, oggi, si presta a diverse interpretazioni anche se ha mantenuto quella tipica fragranza da torta della nonna. Morbida e perfetta per la prima colazione, può essere farcita con nutella o ricotta.

Come si prepara la torta di nocciole piemontese

Riponete in una pentola 4 uova intere e due tuorli con lo zucchero e montateli.  Fate cuocere a bagnomaria, continuando a mescolare fin quando il composto non risulterà gonfio. Togliete dal fuoco e amalgamate ancora fino a che non si sia raffreddato. Aggiungete la farina un po’ per volta, una busta di vanillina, la scorza grattugiata di limone e le nocciole tritate. Versate il tutto in una tortiera imburrata e infarinata e lasciate cuocere in forno a 160 gradi per almeno 40 minuti. Fate la prova dello stuzzicadenti per verificare la cottura.

Passate ora ad occuparvi della farcitura. Fate fondere il burro in una casseruola. Aggiungete un cucchiaio di farina e un tuorlo d’uovo, poi ancora un bicchiere di latte, precedentemente riscaldato con zucchero semolato e vanigliato. Fate addensare a fuoco lento, continuate a mescolare aggiungendo il burro e lo zucchero a velo. A questo punto, lasciate riposare l’impasto per 45 minuti.

Mescolate zucchero a velo, caffè, il succo di mezzo limone e due cucchiai colmi di acqua tiepida e fate raffreddare. Prendete la base della torta ormai fredda, bagnatela con del rum e ricopritela con la crema che avete già preparato. Quando avrete finito, spalmate sulla superficie del dolce la marmellata di albicocche e ricoprite infine il dessert con la glassa al gusto di caffè.

Conservazione

La torta di nocciole si conserva per 5 giorni coperta con pellicola trasparente o sotto una campana di vetro a temperatura ambiente. Si sconsiglia la conservazione in freezer o in frigorifero.