ingredienti
  • Fragole mature 500 gr • 30 kcal
  • Mascarpone 250 gr • 460 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Succo di arancia 100 ml
  • Uova freschissime 3
  • Savoiardi 300 gr • 391 kcal
  • Foglie di menta q.b. per decorare
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il tiramisù alle fragole è un dolce fresco e goloso, ideale per la primavera e l'estate ed è una delle varianti del classico tiramisù, realizzata con una bagna di fragole e succo d'arancia, al posto del caffè, e una squisita crema al mascarpone: piacerà tanto anche ai bambini. Una volta preparato, potrete gustare il vostro tiramisù alle fragole per la merenda del pomeriggio, come dessert di fine pasto, o presentarlo come torta di compleanno, fresca e leggera. Ecco come prepararlo buonissimo in pochi e semplici passaggi.

Come preparare il tiramisù alle fragole

Lavate bene le fragole e maneggiatele con delicatezza. Eliminate il picciolo e tagliatele a fette sottili. Mettete 200 gr di fragole del frullatore con il succo d'arancia e 50 gr di zucchero, e frullate fino ad ottenere un purea. Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve gli albumi, fino a quando non saranno soffici, e conservateli in frigo fino all'utilizzo.

Lavorate ora i tuorli con il resto dello zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il mascarpone e mescolate bene con la frusta, per evitare la formazione di grumi. Infine unite gli albumi montati a neve e mescolate con movimenti dal basso verso l'alto. Assemblate ora il tiramisù: bagnate i savoiardi nel succo di fragole, senza inzupparli troppo, e realizzate il primo strato all'interno di una pirofila, ricoprite i savoiardi con la crema al mascarpone e qualche fragola tagliata a pezzetti. Realizzate un altro strato con i savoardi imbevuti e la crema, fino a terminare tutti gli ingredienti. Ricoprite l'ultimo strato con la crema al mascarpone e le fragole rimaste e quache fogliolina di menta. Mettete il dessert in frigo per almeno due ore, prima di serrvirlo. Il vostro tiramisù alle fragole è pronto per essere gustato.

Consigli

Tenete il mascarpone fuori dal frigo almeno mezz'ora prima di utilizzarlo.

Assicuratevi che le uova siano freschissime e a temperatura ambiente.

Scegliete fragole mature ma sode, così saranno facili da affettare e non correrete il rischio di romperle.

Alla bagna si può aggiungere anche del rum o del maraschino, ma solo se il dolce non dovrà essere servito a dei bambini.

Chi preferisce potrà anche spolverare il tiramisù alle fragole con del cacao amaro in polvere.

Al posto del succo di arancia potete utilizzare anche la stessa quantità di acqua.

Per una presentazione più scengrafica, potete assemblare il tiramisù alle fragole in coppe individuali, seguendo lo stesso procedimento: l'ideale se dovete servirlo come dessert.

Varianti

Chi preferisce potrà realizzare anche il tiramisù alle fragole con cioccolato bianco: il sapore delle fragole incontra la golosità del cioccolato bianco in un dolce adatto a tutti. Se non amate il cioccolato bianco, potrete provare la variante con il cioccolato fondente.

In alternativa potete preparare il tiramisù alle fragole senza uova, realizzando la crema solo con mascarpone, panna, zucchero e scorza di limone.

Potete preparare anche il tiramisù con i pavesini al posto dei savoiardi, seguendo lo stesso procedimento. Il risultato non sarà lo stesso, ma sarà ugualmente gustoso.

Conservazione

Potete conservare il tiramisù alle fragole in frigo per 2 giorni coperto con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.