Quella del 2020 sarà un'estate en plein air. E non solo perché tre mesi di lockdown hanno dato nuova linfa alla voglia di stare all'aperto, ma soprattutto perché, in questo modo, è più semplice rispettare le norme di sicurezza dettate dall'emergenza Covid 19. L'enoturismo in Italia rappresenta uno scenario perfetto per il divertimento, il relax e l'approfondimento in contesti ampi e affascinanti. Le aziende vitivinicole hanno fatto la loro parte, inventandosi davvero un po' di tutto. Ecco una breve rassegna di quello che potrete vivere passando una giornata in cantina e tra i filari italiani.

1. Wine Gambling in Monferrato

Si chiama "Glamourous Camping" e nasce da un'idea di "Essere Italia", associazione di amici piemontesi appassionati di vino che hanno trovato porte aperte in diverse cantine del Monferrato. Le tende sono super chic, arredate all'interno con cuscini e luci soffuse. Si possono assaggiare diversi vini dell'azienda ospite, nonché piatti in abbinamento preparati dallo chef della serata. Tra le realtà coinvolte, il Castello di Malaibala a Canale e Cascina La Barbatella a Nizza Monferrato.

winegampling.it
prezzi: a partire da 60 euro

2. Il Vine Trekking di Tenuta Carretta

Ok il cibo e il vino, ma bisogna anche bruciare un po' di calorie. Tenuta Caretta offre il pacchetto completo con il suo Vine trekking chiamato anche Grape'sRoad. Immerso tra i paesaggi vitati del Roero, il percorso è realizzato su sentieri totalmente sterrati e ha una durata, a passo comodo, di circa 1 ora e 45 minuti. Si potrà utilizzare una audio-guida lungo i diversi appezzamenti per capire bene la conformazione della zona del Roero. Porterete con voi un cesto da picnic con i panini stellati dello chef Flavio Costa. Un esempio? Il panino Podio, prosciutto crudo di Cuneo, toma piemontese, riccia, semi di pomodoro, olio extravergine. Diverse le tipologie di offerta disponibile, dal cestino per coppia a quello per famiglia numerosa, ogni giorno da giovedì a lunedì.

Località Carretta, Piobesi d'Alba (CN)
Tel. 0173619119
tenutacarretta.it
prezzi: a partire da 40 euro

3. Il Jazz di Castello Banfi a Montalcino

È una delle rassegne musicali più longeve del Paese. Il "Jazz&Wine in Montalcino” fu voluto 23 rassegne fa dalla famiglia americana Mariani, proprietaria del marchio Banfi. Si va di nuovo in scena tra il 30 luglio e il 2 agosto. Ad aprire Nick the Nightfly: la storica voce di Radio Montecarlo sarà accompagnato dal suo quintetto nella cornice del Castello di Poggio alle Mura. Si rimane qui per il secondo concerto, quello del 31 luglio, con l’esibizione del duo Bosso-Mazzariello con composizioni originali e reinterpretazioni di grandi classici del jazz e non solo. L'abbazia di Sant'Antimo invece farà da sfondo alla performance del trio Girotto, Servillo, Mangalavite. Chiusura, 2 agosto, con l’artista brasiliana Rosalia de Souza che si esibirà nel cuore di Montalcino, in Piazza del Popolo.

Loc. Castello di Poggio alle Mura snc, Montalcino (SI)
Tel. 0577877700
castellobanfiilborgo.it
prezzi a partire da 10 euro

4. L'Irpinia nel picnic di Feudi di San Gregorio

La storica azienda di Sorbo Serpico, in provincia di Avellino, Feudi di San Gregorio non si è fatta cogliere alla sprovvista dalle nuove norme di sicurezza e fin dalla sua riapertura – il 31 maggio scorso – ha messo a disposizione dei visitatori quattro diversi spazi: il roseto in fiore, i giardini pensili di erbe aromatiche, l'anfiteatro e i tavoli all'aperto. Forte del suo ristorante interno, il Marennà, e dello chef Roberto Allocca, l'azienda propone picnic gourmet: dall'aperitivo al pranzo passando per la versione deluxe che prevede anche una bottiglia di Taurasi docg o di Campanaro Irpinia doc. La sera invece è riservata al cinema all'aperto con "Visionary Nights", un ciclo di film abbinati a un calice di vino e a un piatto preparato dall'executive chef, come i popcorn gourmet o un tagliere di formaggi Carmasciano. Fino al 30 agosto ogni domenica sera sarà protagonista l'opera cinematografica del regista americano Steven Spielberg.

Loc. Cerza Grossa, Sorbo Serpico (AV)
Cell.346.2865173
feudi.it
prezzi
picnic a partire da 20 euro
Visionary Nights; a partire da 18 euro

5. La Sardegna del vino da nord a sud

Non una ma ben ventuno cantine – quante sono quelle che afferiscono al Movimento Turismo Vino Sardegna – hanno messo assieme impegno e creatività per accogliere al meglio i turisti che scelgono l'isola per le proprie vacanze. Davvero lungo l'elenco di esperienze che sarà possibile vivere da nord a sud. Da Argiolas, nelle campagne di Serdiana, il vino si abbina a lezioni di Power Yoga, Spartan System e Pilates. Dopo ogni attività ci si concede un aperitivo con i vini della cantina e le creazioni dello chef Alessandro Taras ispirate alle tre discipline. A Ussamaranna, nel sud dell’isola, la Cantina Lilliu porta i suoi visitatori alla scoperta del territorio con itinerari di degustazione enogastronomici sulle colline della Marmilla, tra gli antichi altipiani di Sa Jara Manna e Sa Jara Pittica. A Gergei, a pochi chilometri da Barumini, la Cantina Olianas offre esperienze di trekking nell’oasi Biointegrale® di Oliana alla scoperta delle diverse “radicazioni” della vitis vinifera. Il percorso si conclude in cantina con l’assaggio dei vini dell’azienda. Poderi Parpinello, a pochi chilometri dal litorale nord-ovest della Sardegna (tra Sassari e Alghero) propone visite guidate tra i vigneti alla scoperta delle famose querce secolari della zona, degustazioni in cantina e relax all’aria aperta.

Via Roma, 28 Serdiana (SS)
Tel. 070 740606
movimentoturismovino.it/it/sardegna/
Info sui siti delle singole aziende
prezzi da 15 a 60 euro

6. I vini nel parco di Tasca d’Almerita

Il nuovo cuore verde di Palermo porta il nome dei Tasca d’Almerita, uno dei brand vitivinicoli siciliani più famosi nel mondo. I giardini della loro villa palermitana infatti sono stati aperti al pubblico. Sei ettari di natura fatti di antichi agrumeti, palme rare, alberi secolari, prati, sentieri e con un celebre giardino romantico. L’inaugurazione a metà luglio scorso ha coinciso con il lancio di un vero e proprio progetto per offrire al capoluogo siciliano un nuovo spazio per eventi e occasioni di crescita collettiva a prezzi contenuti. Al Parco di Villa Tasca si potrà passeggiare, fare jogging, yoga e altre attività di fitness, oppure utilizzare il solarium attrezzato su uno dei prati. Un punto ristoro con cucina e caffetteria renderà le giornate non solo più confortevoli ma anche più gustose. Ovviamente non mancheranno i vini della cantina omonima. Peculiarità dello spazio è il Labirinto edule, che sorgerà in un’area di 5 mila metri: primo e unico esemplare al mondo, ospiterà una vasta collezione di piante, tutte legate alla storia alimentare, con un’attenzione particolare alle antiche varietà autoctone siciliane che stanno scomparendo. Una volta completato, le aiuole formeranno l’imponente scritta Save Diversity.

Viale Regione Siciliana, 397 (PA)
Tel. 0916574305
parco.villatasca.com
prezzi: a partire da 5 euro

7. Foraging Tour da Dievole

Nell'incontaminato territorio del Chianti Classico l’azienda Dievole insegna a riconoscere le erbe selvatiche. È il cosiddetto foraging, la ricerca e l’uso in cucina di erbe che crescono in posti selvatici. Il tour inizia con le spiegazioni basi su flora e fauna del territorio. Ai visitatori verrà dato un erbario dove poter attaccare i campioni raccolti e prendere appunti sulle loro proprietà medicinali e su ricette. Alla fine della passeggiata, la chef della tenuta Monika Filipinska terrà una lezione di cucina sulle erbe selvatiche, spiegando ogni passaggio necessario per capire come questi ingredienti arrivino dal pascolo al piatto. La giornata si concluderà con assaggi dei vini e dell’olio della tenuta, cercando di individuare i profumi riconosciuti durante il tour.

Località Dievole 6, Castelnuovo Berardenga (SI)
Tel. 0577322632
dievole.it
prezzi: 250 euro

8. Il picnic stellato da Guido Berlucchi

I bei giardini di Palazzo Lana diventano la tovaglia verde delle preparazioni dello chef Stefano Cerveni. La sede storica a Borgonato dell’azienda franciacortina Guido Berlucchi ha voluto così rendere speciali i suoi picnic estivi coinvolgendo il cuoco del ristorante Due Colombe al Borgo Antico. Il tour prevede la visita del vigneto e della cantina storica con degustazione guidata dei Franciacorta Berlucchi in abbinamento a quattro piccoli piatti ideati da Cerveni: Ceviche di persico reale del lago d’Iseo, Una parmigiana in Franciacorta, Wafer di tinca al forno, Battuta di barbina rovatese. I vini saranno un bianco e un rosé. Ovviamente parliamo di bollicine.

Piazza Duranti, 4, Borgonato di Corte Franca (BS)
Tel. 030984381
berlucchi.it
prezzi: 40 euro

9. Le multi-esperienze di Montezovo

Sono ben sei i tour di approfondimento del territorio che l’azienda vitivinicola Montezovo di Caprino Veronese, in provincia di Verona, offre ai suoi visitatori. Dalla passeggiata in vigna alla verticale di Amarone, ce n’è davvero per tutti i gusti, dall'amante della natura all'intenditore. Il base si chiama Vigneto e prevede la degustazione di tre vini bio e una merenda contadina. Con Terra ci sono quattro tappe differenti e altrettanti vini in assaggio; La Terrazza per ammirare i vigneti dall’alto e spiluccare diversi stuzzichini in abbinamento a cinque calici; La Cantina porta a conoscere sei etichette con altrettanti prodotti locali abbinati e infine il tour dedicato al top di gamma dell’azienda, l’Amarone.

Località Zovo, 23, 37013 Caprino Veronese (VR)
Tel. 0457281301
montezovo.com
prezzi: da 25 a 80 euro

10. Le passeggiate da Mosnel

Un corpo di 41 ettari di vigneto, completamente biologico, nel quale passeggiare. Questa è l’offerta della storica cantina di Franciacorta Mosnel per l’intera estate. Due gli itinerari da esplorare – in bici o a piedi – il “Percorso delle Rose” (4 km) o “il Percorso del Tasso” (7 km). Lungo questi sentieri che si snodano tra filari di Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero e macchie di bosco, si può stendere la propria coperta da picnic e fermarsi a mangiare le ricette del cestino, quest’anno sono firmate da Casa Marcellina di Camignone, piccola trattoria a due passi dalla cantina, che propone rigorosamente specialità del territorio. Quattro sono i menù a disposizione e per ogni due persone è prevista in omaggio una borsa frigo completa di bottiglia di Franciacorta, Brut o Satèn 2015 insieme a due calici. Prima o dopo il picnic è d’obbligo anche una tappa in cantina. Qui, nelle stanze buie che risalgono al 1600, riposano i Franciacorta millesimati di Mosnel.

Contrada Barboglio, 14, 25050 Camignone (BS)
Tel. 030653117
mosnel.com
prezzi: da 40 a 50 euro/ bambini 15 euro