ingredienti
  • Farina 00 250 gr • 36 kcal
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Burro 150 gr • 380 kcal
  • Sale 1 pizzico • 0 kcal
  • Latte q.b. • 42 kcal
  • Pesche 8 • 30 kcal
  • Zucchero semolato 200 gr • 146 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La tarte tatin alle pesche è una variante estiva della classica tarte tatin alle mele, tipica della pasticceria francese. Come la tarte tatin alle albicocche, è l'ideale da preparare con la bella stagione quando questi gustosi frutti iniziano ad arrivare sulle nostre tavole.

È un dessert fragrante e genuino, preparato con ingredienti semplici e nutrienti, l'ideale per la merenda, ma anche per un dolce fine pasto. Conosciuta anche come torta rovesciata, o al contrario, la sua particolarità sta nella sua preparazione. Sul fondo di uno stampo si crea il caramello e si distribuisce la frutta, che poi viene coperta con la pasta frolla. Una volta cotta, la torta viene girata.

Molto simile alla tarte tatin è proprio la classica torta rovesciata alle pesche, più morbida e soffice. Anche in questo caso uno strato di caramello racchiude le fettine di pesche, che dopo la cottura si trovano sulla superficie. Nella ricetta della tarte tatin, più simile ad una crostata, la frolla può essere sostituita con della pasta sfoglia, o con la pasta brisée.

Come preparare la tarte tatin alle pesche

Per la pasta brisée, versate su un piano di lavoro la farina a fontana e versate al centro un uovo, il burro ammorbidito e tagliato a cubetti e un pizzico di sale e di zucchero (1). Lavorate l'impasto con le mani per una decina di minuti. Copritelo con della pellicola e mettetelo in frigo per almeno 30 minuti (2).

Per il caramello, versate lo zucchero e un cucchiaio d'acqua in un tegame e lasciate addensare il composto. Foderate con della carta da forno uno stampo per torte del diametro di 22-24 cm, imburrate leggermente e versare il caramello (3).

Lavate le pesche, rimuovete la buccia e tagliatele a fettine (4). Disponetele a raggiera sullo strato di caramello.

Stendete la pasta brisée con un mattarello (2) e adagiatela sulla frutta, eliminando i bordi in eccesso (6). Infornate la tarte tatin a 180° per circa 20 minuti, coperta con della carta d'alluminio, poi per altri 15 minuti senza alluminio.

Lasciate raffreddare del tutto prima di capovolgere la torta e servire.

Consigli

In alternativa potete anche utilizzare un rotolo di pasta brisée già pronto.

Chi preferisce potrà aggiungere in superficie granella di mandorle o di pistacchi, oppure aromatizzare le albicocche con il rosmarino.

Servite la tarte tatin alle pesche tiepida, o a temperatura ambiente accompagnata, magari, con una pallina di gelato o panna montata.

Conservazione

Potete conservare la tarte tatin alle pesche in frigorifero per 2-3 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica. Riscaldatela al microonde per qualche secondo, prima di servirla.