ricetta

Taralli di San Rocco: la ricetta dei biscotti dolci glassati

Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Genny Gallo
121
Immagine
ingredienti
per i taralli
Farina 00
500 gr
Zucchero
75 gr
Latte
80 ml
Olio di semi
30 ml
Uova
3
Limone
1
Lievito per dolci vanigliato
1 bustina
per la finitura
Albumi
2
Zucchero a velo
250 gr
Codette di zucchero colorate
q.b.

I taralli di San Rocco sono dei biscottoni dolci tipici della festività del santo che si celebra il 16 agosto in moltissime cittadine d'Italia. Appartenenti alla tradizione abruzzese, in particolare della zona del Pescarese, si preparano con un semplice impasto a base di farina, uova, latte e zucchero, aromatizzato con scorza di limone. Una volta cotti in forno, i taralli vengono ricoperti con una glassa candida e golosa, quindi ricoperti con codette di zucchero colorate. Semplici e gustosi, si conservano per diversi giorni, mantenendosi comunque fragranti e irresistibili. Scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i taralli di San Rocco

Raccogliete in una ciotola la farina, lo zucchero, le uova e il lievito; versate il latte 1, l’olio, la scorza del limone grattugiata e iniziate a impastare.

Trasferite l'impasto su un piano di lavoro 2 e proseguite a lavorare fino ad avere un panetto liscio e omogeneo.

Dividete l’impasto in palline da circa 60 gr, allungatele a formare dei cordoncini e poi chiudeteli, così da ottenere i classici taralli 3. Dovrete ottenere in tutto circa 10 taralli.

Trasferite i taralli su una placca, foderata con un foglio di carta forno 4, e cuoceteli in forno a 180 °C per 35-40 minuti, o comunque finché non saranno dorati. Sfornateli e fateli raffreddare.

Preparate la glassa: sbattete gli albumi finché non saranno spumosi, quindi aggiungete lo zucchero a velo 5 e mescolate per bene.

Glassate i taralli con il composto ottenuto 6 e poi cospargete con le codette colorate.

Lasciate rapprendere, quindi portate in tavola e servite 7.

Consigli

Al posto della glassa con albumi e zucchero a velo, potete realizzarne una all'acqua, facendo sciogliere 300 gr di zucchero a velo con l’acqua necessaria ad avere una consistenza fluida e omogenea. Potete anche prepararla in anticipo e conservarla in frigorifero per massimo 1 giorno, coperta in superficie con un panno da cucina pulito.

Potete aromatizzare l'impasto con dei semi di anice, un pizzico di cannella in polvere, estratto di vaniglia o un goccio di liquore.

Conservazione

I taralli di San Rocco si conservano in una scatola di latta, o sotto una campana di vetro, per almeno 1 settimana.

121
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
121