ricetta

Susamielli: la ricetta tradizionale napoletana dei biscotti al miele speziati

Preparazione: 20 Min
Cottura: 15 Min
Riposo: 30 min
Difficoltà: Facile
Dosi per: circa 18 susamielli
A cura di Ilaria Cappellacci
44
Immagine
ingredienti
Farina 00
250 gr
Mandorle pelate
100 gr
Miele millefiori
250 gr
Pisto (mix di spezie in polvere: cannella, noce moscata, chiodi di garofano, anice stellato)
4 gr
Zucchero
100 gr
Ammoniaca per dolci
1 pizzico
per la decorazione
Mandorle sgusciate
q.b.

I susamielli sono dei biscotti tipici napoletani, tradizionalmente consumati nel periodo natalizio. Dal profumo inebriante e dalla caratteristica forma a serpentino, che ricorda la lettera S, si preparano con farina, zucchero, mandorle e miele, a cui aggiungere il pisto, una miscela di spezie a base di cannella, chiodi di garofano, noce moscata e anice stellato, che li rende irresistibili.    Sembra che in origine si chiamassero "sesamielli" perché venivano cosparsi di semi di sesamo e preparati in diverse versioni a seconda se destinati ai poveri o ai nobili.

I susamielli che siamo abituati a gustare sono la versione nobile e vengono realizzati, oggi come ieri, con la farina bianca, il miele millefiori e il celebre mix di spezie, che conferisce all'impasto un profumo intenso e avvolgente. L'ammoniaca per dolci, seppur un pizzico, è fondamentale per donare friabilità ai biscotti. Una volta lavorati gli ingredienti, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo, si realizzano dei cordoncini che vengono piegati formando una S.

Prima di infornare i susamielli, si decorano con le mandorle sgusciate e con la pellicina. Croccanti e golosi, sono dei dolcetti perfetti per allietare i giorni di festa, insieme a roccocò, mostaccioli e altre specialità tipiche, accompagnati da un bicchierino di vino dolce, una tazza di tè fumante o un buon espresso. Possono essere anche un'ottima idea regalo, magari confezionati in deliziosi sacchetti da chiudere con un nastrino colorato.

Scopri come prepararli seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i susamielli

Tosta le mandorle al forno o in un padellino 1.

Frulla le mandorle fino a ridurle in una farina sottile 2.

Sistema la farina in una ciotola capiente 3.

Unisci la farina di mandorle 4.

Aggiungi lo zucchero 5.

Miscela le polveri con un cucchiaio 6.

Profuma con il pisto 7.

Unisci un pizzico di ammoniaca per dolci 8 e mescola per bene.

Versa il miele, sciolto per qualche istante in un pentolino 9.

Impasta con le mani 10.

Trasferisci l'impasto dei susamielli sul piano di lavoro e compattalo con le mani aggiungendo altra farina, se necessario 11.

Ottieni un impasto sodo e che non si attacca alle mani 12, quindi avvolgilo con pellicola trasparente e lascialo riposare per circa mezz'ora.

Preleva piccole porzioni di impasto e forma dei cordoncini lunghi 10 cm e larghi circa 2 cm 13.

Piega le due estremità del cordoncino formando una sorta di serpentino 14.

Ottieni così una "S" 15.

Trasferisci i susamielli in una teglia, foderata con la carta forno 16.

Decora i susamielli con le mandorle posizionandole all'interno delle due piegature della lettera S 17.

Inforna i susamielli a 170 °C per circa 15 minuti; controlla la cottura per evitare che si asciughino troppo seccandosi 18.

Sforna i susamielli e lasciali raffreddare 19.

Servi i susamielli accompagnati con una tazza di tè caldo o con il caffè 20.

Conservazione

I susamielli si conservano a temperatura ambiente, in una scatola di latta o in un sacchetto per alimenti, per circa 4 giorni.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44