ricetta

Strudel salato: la ricetta con funghi, scamorza e speck dalla rubrica Easy Gourmet

Preparazione: 15 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
75
Immagine

Lo strudel salato è un antipasto veloce e delizioso, dal ripieno irresistibile di funghi, scamorza e speck; una ricetta semplice e pronta in poco tempo, realizzata per noi da chef Michele Ghedini per la rubrica Easy Gourmet. Per prepararla, basterà stendere la pasta sfoglia, farcirla con speck, funghi cotti in padella e scamorza a fette. La sfoglia sarà poi arrotolata e spennellata con tuorlo d'uovo e latte, così da formare il nostro strudel salato. Basterà poi cuocerlo in forno per poco più di mezz'ora, per ottenere un rustico dorato, croccante e dal ripieno filante e goloso. Ecco tutti passaggi per realizzarlo.

ingredienti
Pasta sfoglia rettangolare
2 rotoli
Funghi ostrica (o orecchioni)
300 gr
Scamorza
200 gr
Speck
100 gr
Aglio
1 spicchio
Salvia
q.b.
Nepitella
q.b.
Sale
q.b.
Per spennellare
tuorlo
1
Latte
q.b.

Come preparare lo strudel salato con funghi e scamorza

Pulisci, taglia e cuoci i funghi in padella con uno spicchio di aglio e un po' di nepitella o salvia 1. Unisci due fogli di pasta sfoglia rettangolare e sopra disponi lo speck 2, aggiungi i funghi e infine la scamorza 3. Lascia liberi i lati, perché dopo li piegheremo su loro stessi.

Arrotola tutto 4, metti su una teglia con carta forno e fai dei tagli obliqui in superficie 5, dopodiché spennella con tuorlo d’uovo, mescolato con un goccio di latte 6.

Cuoci in forno ventilato a 180 °C per circa 35 minuti 7. Una volta cotto, lascialo raffreddare leggermente 8, taglialo a fette e poi sarà pronto per essere gustato 9.

Conservazione

Puoi conservare lo strudel salato in frigorifero per massimo 1-2 giorni, all'interno di un contenitore ermetico, anche se è consigliabile consumarlo subito dopo la preparazione, per gustarlo al meglio.

75
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
75