ingredienti
  • Melanzane 2 medie • 25 kcal
  • Pasta sfoglia 1 rotolo rettangolare • 470 kcal
  • Pomodori 200 gr
  • Scamorza 150 gr
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Lo strudel di melanzane è una ricetta sfiziosa e stuzzicante, ideale da servire come piatto unicosecondo piatto vegetariano, ma anche come antipasto o per un aperitivo. Nella nostra preparazione abbiamo realizzato questo strudel salato con la pasta sfoglia, le melanzane, i pomodori e la scamorza, ma potete arricchire lo strudel di melanzane con gli ingredienti che preferite o che avete in frigo. Un'idea saporita e invitante che conquisterà i vostri ospiti al primo assaggio. La preparazione è davvero semplice: ecco come fare.

Come preparare lo strudel di melanzane

Lavate i pomodori, divideteli a metà e privateli dei semini. Tagliateli a pezzetti e teneteli da parte (1). Tritate lo scalogno e rosolatelo in padella con olio extravergine fino a quando non sarà dorato. A questo punto aggiungete i pomodori (2) e lasciateli insaporire per qualche minuto. Nel frattempo lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele a dadini. Aggiungetele in padella con i pomodorini e cuocete per circa 5 minuti mescolando spesso. Non appena le melanzane saranno morbide salate, pepate e aggiungete il basilico (3).

Stendete il rotolo di pasta sfoglia sulla carta forno in dotazione e lasciatela almeno 10 minuti a temperatura ambiente (4). Farcitela con il composto di melanzane e aggiungete anche la scamorza a dadini. Arrotolate la pasta sfoglia sigillando bene i bordi. Spennellate la superficie con il tuorlo d'uovo, praticate delle piccole incisioni in orizzontale. Cuocete in forno già caldo a 190 °C per circa 30 minuti o fino a quando non sarà dorato. Una volta pronto lasciatelo intiepidire (5). Il vostro strudel di melanzane è pronto per essere tagliato a fette e servito (6).

Consigli

Potete sostituire la scamorza con il formaggio morbido che avete a disposizione. In alternativa potete realizzare anche lo strudel di melanzane in bianco: in questo caso cuocete le melanzane in padella e  amalgamatele con la ricotta o la robiola, formaggi cremosi che si abbinano alla perfezione a questa preparazione e che donano la giusta cremosità al piatto.

Se volete servire lo strudel di melanzane come secondo piatto, accompagnatelo con una fresca insalata o con verdure grigliate.

Chi preferisce potrà spennellare la superficie delle strudel di melanzane con il latte tiepido o con gli albumi e aggiungere in superficie dei semi di sesamo o di papavero per rendere la preparazione più sfiziosa e stuzzicante.

In alternativa potete preparare lo strudel di melanzane con la pasta fillo fatta in casa, una tipologia di pasta sfoglia che rendereà il vosto strudel salato più leggero e croccante. Potete utilizzare anche una base di pasta brisée, impasto versatile che si adatta a molte preparazioni.

Se amate lo strudel salato, preparate anche lo strudel di patate oppure lo strudel di verdure, da realizzare con le verdure di stagione.

Conservazione

Potete conservare lo strudel di melanzane in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Riscaldatelo in forno prima di servirlo.