ricetta

Spezzatino di tacchino e piselli: la ricetta del piatto semplice e gustoso

Preparazione: 80 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
439
Immagine
ingredienti
Petto di tacchino
800 gr
Costa di sedano
1
Carota
1
Cipollotti
2
brodo vegetale caldo
250 ml
Vino bianco secco
50 ml
Passata di pomodoro
100 ml
Patate tagliate a dadini
4
Piselli i
250 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Lo spezzatino di tacchino e piselli è un piatto ricco e gustoso, perfetto per il pranzo della domenica in famiglia. I bocconcini di petto di tacchino vengono sigillati in pentola, quindi cotti lentamente e a lungo nel brodo caldo. Il risultato è una pietanza delicata e tenerissima, che si scioglie quasi in bocca, resa ancora più completa ed equilibrata dall'aggiunta delle patate a cubetti e dei pisellini freschi. Una ricetta di facile esecuzione, che può essere servita come secondo o piatto unico, eventualmente accompagnato da qualche fettina di pane casereccio tostato o una porzione di riso lessato. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare lo spezzatino di tacchino e piselli

Tagliate il petto di tacchino in bocconcini di circa 2 cm di lato 1.

Preparate il soffritto tritando finemente la carota, il sedano e i cipollotti. Fateli appassire in una pentola con 3-4 cucchiai di olio; aggiungete i cubetti di carne 2 e lasciateli rosolare per bene.

Una volta ben rosolati, bagnate con il vino e lasciate sfumare; versate la passata di pomodoro 3 e mescolate per bene.

Aggiungete il brodo caldo 4 e poi regolate di sale e di pepe. Coprite con il coperchio e cuocete a fuoco lento per circa 45 minuti.

Unite le patate, tagliate a cubetti di circa 1,5 cm di lato 5.

Aggiungete anche i piselli 6 e mescolate delicatamente il tutto.

Proseguite la cottura dello spezzatino per altri 20 minuti, togliendo il coperchio 7 e alzando la fiamma negli ultimi 5 minuti.

Distribuite lo spezzatino nei piatti individuali, profumate con una macinata di pepe e servite subito 8.

Consigli

Nel caso prepariate lo spezzatino durante la stagione primaverile, potete utilizzare dei piselli freschi; in alternativa, potete sostituirli con quelli surgelati.

A piacere, potete aggiungere le erbe aromatiche che preferite: rosmarino, timo, alloro… Potete profumare il tutto anche un pizzico di curcuma, di cumino o qualche bacca di ginepro.

Potete aggiungere delle carote, pelate e tagliate a rondelle, sostituendole in parte o del tutto alle patate; al posto della passata di pomodoro, invece, potete stemperare un cucchiaio di concentrato nel brodo caldo, quindi aggiungerlo alla preparazione.

Per un risultato davvero impeccabile, ecco gli errori da evitare quando si cucina lo spezzatino.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche lo spezzatino alla birra e quello con polenta.

Conservazione

Lo spezzatino si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Una volta freddo, potete trasferirlo in apposite vaschette in alluminio e congelarlo in freezer (andrà consumato entro 1-2 mesi).

439
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
439