ingredienti
  • Funghi champignon 400 gr • 21 kcal
  • Carciofi 4 • 18 kcal
  • Spaghetti 360 gr • 365 kcal
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Prezzemolo 1 ciuffetto • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti con funghi e carciofi sono un primo piatto vegetariano gustoso e semplice da preparare. Per realizzarli vi basterà saltare in padella i funghi e i carciofi, insaporiti con aglio e prezzemolo, così da realizzare il condimento per i vostri spaghetti. Il risultato finale è una pietanza dal perfetto connubio di sapori, che conquisterà i vostri ospiti. Per la preparazione abbiamo utilizzato dei funghi champignon, ma potete scegliere anche i porcini o quelli che preferite. In ogni caso porterete in tavola un piatto davvero saporito. Ecco come prepararli.

Come preparare gli spaghetti con funghi e carciofi

Pulite i funghi con un panno umido: strofinate delicatamente, così da eliminare i residui di terra. Tagliateli a fettine sottili (1). Passate ora ai carciofi. Eliminate le punte superiori e le foglie più esterne, fino ad arrivare al cuore del carciofo, dove le foglie sono più tenere. Eliminate anche i gambi (2), dividete i carciofi a metà e togliete la barbetta con la punta del coltello. Tagliateli a fettine sottili e metteteli in acqua acidulata (3), così da non farli annerire.

Rosolate gli spicchi d'aglio in una padella con l'olio extravergine (4). Aggiungete i carciofi e cuocete per circa 5 minuti (5). Unite anche i funghi e continuate la cottura per altri 5 minuti. Aggiungete sale, pepe e prezzemolo tritato e fate insaporire per pochi minuti. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata, scolateli al dente e versateli nella padella con il condimento. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura e lasciate insaporire per pochissimi minuti. I vostri spaghetti con funghi e carciofi sono pronti per essere serviti ben caldi con una spolverata di parmigiano (6).

Consigli

Chi preferisce potrà aggiungere anche dei pomodorini: il loro sughetto donerà una nota dolce al piatto molto gradevole.

Il prezzemolo può essere sostituito con la maggiorana, il timo o le erbe aromatiche che preferite. Mentre il parmigiano può essere sostituito con il pecorino o con la scamorza grattugiata.

Se volete utilizzare i funghi porcini secchi, fateli rinvenire in acqua tiepida per 15 minuti. Uniteli poi ai carciofi, insieme all'acqua d'ammollo filtrata.

Se non avete a tavola commensali vegetariani, potete rendere ancora più saporiti gli spaghetti con funghi e carciofi, aggiungendo anche della pancetta o la salsiccia, da rosolare in padella prima di aggiungerla al resto degli ingredienti. In alternativa potete aggiungere anche dei gamberetti, che renderanno la pietanza davvero sfiziosa.

In alternativa agli spaghetti potete utilizzare anche le tagliatelle o la pasta corta, soprattutto le penne rigate, che si adattano bene a questo condimento.

Conservazione

Consumate gli spaghetti con funghi e carciofi subito dopo la preparazione. Se dovessero avanzare, potete conservarli per un giorno solo in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico.