ricetta

Sfincette di cavolfiore: la ricetta delle frittelle dolci che non ti aspetti

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
0
Immagine

Le sfincette di cavolfiore sono le frittelle dolci che non ti aspetti, si ispirano alle classiche sfincette siciliane, ma sono arricchite con la presenza di cavolfiore nell'impasto: un modo per far mangiare le verdure ai bambini senza che se ne accorgano. Il cavolfiore, infatti, se non condito con il sale è insapore, quindi adatto anche a questa preparazione dolce: la ricetta perfetta se ti è avanzato del cavolfiore bollito.

Per realizzare queste deliziose frittelle ti basterà sbollentare il cavolfiore, schiacciarlo bene e amalgamarlo con farina, uovo, zucchero, lievito per dolci ed estratto di vaniglia; non ti resterà che prelevare l'impasto con l'aiuto di due cucchiai e friggere le tue sfincette in olio bollente fino a doratura. Una volta pronte, sollevale e passale ancora calde nello zucchero: per renderle ancora più golose, le serviremo con del miele.

Ecco come prepararle con la nostra Giusina in modo davvero semplice per stupire e deliziare grandi e piccini.

Sono tante ricette di frittelle dolci e salate che puoi provare, idee sfiziose e facili da preparare.

ingredienti
Cavolfiore sbollentato
500 gr
Farina 00
150 gr
Uovo intero
1
Zucchero
1 cucchiaio
Lievito per dolci
1/2 bustina
Essenza di vaniglia
1/2 cucchiaino
Per friggere
Olio di semi
q.b.
Per guarnire
Zucchero a velo
q.b.
Miele
q.b.

Come preparare le sfincette di cavolfiore

Schiaccia i cavolfiori sbollentati 1, fino a ottenere una sorta di purea.

Aggiungi la farina, l’uovo, lo zucchero, il lievito ed essenza di vaniglia e mescola 2.

Una volta pronto il composto, ricava con l’aiuto di due cucchiai delle piccole quantità di impasto 3.

Tuffa le frittelle direttamente in olio bollente fino a doratura 4.

Scola le sfincette di cavolfiore con una schiumarola e sistemale su un piatto rivestito con carta da cucina 5.

Passale ancora calde nello zucchero semolato 6.

Servi le tue frittelle dolci di cavolfiore con del miele 7.

Consigli

Trucco per cuocere il cavolfiore senza odori sgradevoli: aggiungi 1 foglia di alloro o un goccino di latte nell'acqua mentre cuoce.

Puoi sostituire l'essenza di vaniglia con scorza di limone grattugiata.

Se non devi consumarle subito, non zuccherarle, in questo modo potrai conservarle per 1-2 giorni in frigo: scaldale al momento di gustarle e passale nello zucchero.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views