ricetta

Saltimbocca alla romana: la ricetta del piatto tipico della cucina laziale

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Carlotta Falletti
98
Immagine
ingredienti
Noce di vitello
4 fettine
salvia fresca
4 foglie
Prosciutto crudo
4 fette
Burro
40 gr
Vino bianco secco
25 gr
Farina 00
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I saltimbocca alla romana sono un secondo semplice e gustoso, tipico della cucina laziale. Le fettine di carne vengono farcite con prosciutto crudo e una fogliolina di salvia, sigillate con uno stecchino di legno e poi cotte in padella con una noce di burro, per un risultato finale tenero e succulento. Tra i piatti simbolo della tradizione capitolina, insieme a gnocchi di patate e pasta alla carbonara, sono molto amati anche al di fuori dei confini regionali.

Di origine piuttosto antica, la ricetta originale compare nel celebre trattato "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi e, proprio grazie al critico gastronomico, sappiamo che veniva preparata già alla fine dell'Ottocento da una storica trattoria romana. Come tutti i piatti tradizionali, ne esistono numerose versioni diverse: il burro può essere sostituito con l'olio extravergine di oliva, il prosciutto crudo con lo speck e c'è chi arrotola le fettine di carne, così da ottenere degli involtini.

Per un'ottima riuscita, è importante scegliere delle fettine di noce di vitello sottili, prive di grasso e di medie dimensioni poiché tenderanno a ridursi leggermente in cottura; fate attenzione che non siano comunque troppo grandi: la loro caratteristica è proprio quella di poter essere mangiare in un sol boccone. Cuocetele pochi minuti per lato, in modo tale che restino tenerissime e il fondo di cottura sia cremoso e avvolgente. Scegliete delle foglie di salvia freschissime e un prosciutto crudo di ottima qualità, preferibilmente dolce, morbido e poco stagionato.

Di facilissima esecuzione, i saltimbocca alla romana si preparano in pochi minuti e sono perfetti per qualunque occasione, dal pranzo in famiglia alla cena con amici, anche organizzata all'ultimo momento. Degli ottimi contorni per i saltimbocca sono le verdure al forno, le patate fondenti o i carciofi fritti in pastella.

Scoprite come realizzarli seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i saltimbocca alla romana

Sistemate le fettine di vitello sul tagliere 1.

Disponete su ciascuna fettina del prosciutto crudo 2.

Completate con una fogliolina di salvia 3.

Fermate i saltimbocca con uno stecchino di legno 4.

Procedete in questo modo fino a esaurire gli ingredienti: dovrete ottenere in tutto quattro saltimbocca 5.

Infarinate ogni saltimbocca da entrambi i lati 6.

Sistemateli man mano sul tagliere 7.

Raccogliete il burro in una padella capiente 8 e lasciatelo sciogliere a fiamma medio bassa.

Disponete i saltimbocca 9 e fateli rosolare da un lato.

Capovolgete delicatamente i saltimbocca 10.

Proseguite la cottura anche dall'altro lato 11.

Bagnate con il vino bianco 12.

Lasciate sfumare a fiamma vivace 13.

Quando il fondo di cottura si sarà asciugato, spegnete il fuoco e aggiustate di sale e di pepe 14.

Eliminate gli stecchini di legno, impiattate i saltimbocca e serviteli ben caldi 15.

Conservazione

I saltimbocca alla romana possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno. Si sconsiglia la congelazione.

98
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
98