ricetta

Salsa teriyaki: la ricetta del condimento tipico giapponese

Preparazione: 2 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
19
Immagine
ingredienti
Salsa di soia
130 ml
Mirin
2 cucchiai
Sakè
2 cucchiai
Zucchero semolato
2 cucchiai

La salsa teriyaki è una preparazione tipica della cucina giapponese a base di salsa di soia, mirin, sakè e zucchero. Tradizionalmente utilizzata per marinare e accompagnare piatti di carne o di pesce, come il salmone o l’anguilla scottata alla piastra, può essere impiegata anche per insaporire verdure saltate in padella, riso, insalate o poke bowl. Per realizzarla, basterà unire in un pentolino dai bordi alti tutti gli ingredienti e lasciarli cuocere per 5 minuti su fiamma bassa: il risultato sarà una salsa lucida e leggermente caramellata, ottima per arricchire zuppe dal gusto orientale o da utilizzare come gustoso condimento agrodolce.

Nella nostra ricetta abbiamo preparato una salsa dalla consistenza fluida ma, a seconda dell’uso, puoi renderla più o meno liquida con l’aggiunta di farine addensanti o qualche cucchiaio di brodo. Per un sapore più pungente puoi unire una spolverizzata di aglio in polvere o un pezzetto di zenzero grattugiato, oppure sostituire lo zucchero semolato con quello di canna o un goccino di miele.

Piccola curiosità. Il termine teriyaki deriva dall’unione di due parole: teri, che significa "lucido", in riferimento all’aspetto finale del condimento, e yaki che vuol dire "cotto". A conferire il sapore deciso alla salsa è il mirin, un vino liquoroso ottenuto come il sakè dalla fermentazione del riso, ma dalla gradazione alcolica inferiore e dal gusto più dolce e delicato. Facilmente reperibile nei negozi specializzati oppure online, in mancanza il mirin può essere sostituito con 2 cucchiai di martini, marsala o sherry.

Scopri come preparare la salsa teriyaki seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche il pollo in salsa teriyaki.

Come preparare la salsa teriyaki

Versa lo zucchero in un pentolino dai bordi alti 1.

Aggiungi la salsa di soia 2.

Versa il mirin 3.

Unisci il sakè 4.

Copri con un coperchio 5 e cuoci su fiamma dolce per un paio di minuti, roteando spesso il pentolino.

Trascorso il tempo, elimina il coperchio 6 e prosegui la cottura, sempre su fiamma dolce e continuando a roteare il pentolino, per circa 3 minuti o fino a raggiungere il bollore.

La salsa sarà pronta quando risulterà leggermente densa e caramellata 7.

Trasferisci la salsa in una ciotolina 8 e lasciala raffreddare.

Una volta fredda, utilizza la salsa a piacere per condire e marinare carne, pesce, riso e verdure.

Conservazione

La salsa teriyaki si conserva in frigo, in un barattolino a chiusura ermetica, per 1 settimana massimo.

19
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
19