ingredienti
  • Riso carnaroli 400 g
  • Burro 50 g • 43 kcal
  • Olio d’oliva 30 ml • 901 kcal
  • Parmigiano grattugiato 60 g • 21 kcal
  • Sale 1 pizzico • 21 kcal
  • Brodo di carne 1 litro • 43 kcal
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alla parmigiana è un primo piatto semplicissimo da preparare e che si gusta con piacere. Una ricetta non solo pratica ma anche molto versatile: potete infatti arricchire questa pietanza con altri ingredienti, quelli che preferite in base ai vostri gusti. Si realizza, infatti, proprio come i classici risotti, facendo prima appassire la cipolla nel burro e nell'olio per poi aggiungere il riso che dovrà tostare e insaporirsi con il brodo.

Come preparare un risotto alla parmigiana cremoso

Affettate la cipolla in un tagliere (1) e nel mentre fate sciogliere metà dose del burro in padella insieme all'olio (2). Aggiungete la cipolla che dovrà diventare trasparente (3).

A questo punto mettete in padella il riso (4) e il brodo di carne (5) mescolando di tanto in tanto (6).

A filo versate il vino bianco (7) e fate evaporare. Quando vi rendete conto che il risotto è troppo asciutto aggiungete il brodo. Quando il riso avrà raddoppiato il volume mettete il restante burro (8), aggiustate di sale e cospargete di parmigiano (9).  Servite il risotto alla parmigiana caldo.

Consigli

Per avere un risotto alla parmigiana perfetto e cremoso è bene usare il chicco giusto, quello carnaroli appunto. Se a tavola ci sono bambini potete anche omettere il vino bianco e lasciare che il riso si insaporisca solo con il brodo di carne e gli altri ingredienti. Il risultato sarà comunque soddisfacente. Se comunque lo utilizzerete scegliete il secco e non il frizzante. Mettete le dosi di parmigiano giuste, ma se gradite un piatto che abbondi di formaggio non esitate a raddoppiare la porzione.

Varianti

Per arricchire con gusto il risotto alla parmigiana potete aggiungere un po' di salsiccia o delle verdure, come ad esempio le zucchine, che si prestano a questo accorgimento. Da non sottovalutare anche il riso al forno alla parmigiana, la variante rossa da cuocere in forno in due strati con in mezzo un po' di provola o mozzarella.  Ci sono tante altre modifiche da apportare al piatto. Per esempio preparare un risotto alla parmigiana senza burro (utilizzate dunque solo l'olio extravergine d'oliva) oppure senza cipolla. Chi non ama il brodo di carne può scegliere quello vegetale.

Conservazione

Il risotto alla parmigiana si conserva per massimo due giorni in frigorifero in un contenitore ermetico adatto.